ricetta

Frittelle di cavolfiore: la ricetta dell’antipasto con pastella semplice e sfizioso

Preparazione: 20 Min
Cottura: 10 Min
Lievitazione: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
184
Immagine
ingredienti
Farina 00
260 gr
Acqua
260 ml
Cavolfiore
150 gr bollito
Lievito di birra secco
3 gr
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.

Le frittelle di cavolfiore sono un antipasto semplice e stuzzicante, ideale da servire anche per un aperitivo, con salumi, formaggi o con deliziose verdure sottaceto. Per realizzarle vi basterà sbollentare il cavolfiore, oppure utilizzare quello avanzato in frigo, e passarlo nella pastella a base di farina, acqua e lievito di birra. L'impasto sarà poi prelevato con un cucchiaio, così da formare le porzioni da friggere in olio ben caldo. Il risultato finale saranno delle frittelle di cavolfiore sofficissime e davvero irresistibili: piaceranno anche a chi non ama questo ortaggio invernale.

Come preparare le frittelle di cavolfiore

Bollite il cavolfiore, 1 riducetelo in pezzetti e tenetelo da parte. Unite la farina con l’acqua, il lievito di birra secco 2 e mescolate. Unite anche il sale, il pepe e il cavolfiore bollito 3.

Mescolate bene, così da ottenere una pastella cremosa 4. Coprite e fate lievitare per 30 minuti. Scaldate l’olio nella padella 5 e versate delle porzioni di pastella usando un cucchiaio 6.

Fate friggere le frittelle fino alla doratura e sollevate con una schiumarola 7. Conditele con il sale 8 e servite. Le vostre frittelle di cavolfiore sono pronte per essere gustate 9.

Conservazione

È consigliabile consumare le frittelle di cavolfiore subito dopo la preparazione. Potete comunque conservarle per 1 giorno ben coperte.

184
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
184