ricetta

Frittata alla greca: la ricetta per un secondo piatto sfizioso e mediterraneo

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
1
Immagine
ingredienti
Uova medie
6
Pomodorini ciliegino
8
Feta
250 gr
Parmigiano grattugiato
75 gr
Basilico
q.b.
Olive nere nenocciolate
50 gr
Olio extra vergine d’oliva
q.b.
sale e pepe
q.b.

Non a caso si chiama frittata alla greca: ricorda infatti in tutto e per tutto la classica insalata greca, a base di feta, pomodorini e olive nere. Un mix saporito e genuino, profumato al basilico per renderlo a tutti gli effetti un piatto dal sapore mediterraneo.

Oggi vi proponiamo questa ricetta alternativa rispetto alla frittata tradizionale a base di uova, arricchita con gli ingredienti tipici della cucina greca. Prepararla è semplice e veloce: potete anche realizzarla in anticipo, perché è ottima anche da gustare a temperatura ambiente.

Servite la frittata alla greca per una cena veloce, oppure tagliatela a quadretti e gustatela per un aperitivo in compagnia. Per i più golosi perché no, è l'ideale anche per farcire un panino da gustare fuori casa. In questo caso abbiamo preparato la frittata nel modo più classico, in padella, ma in alternativa potete anche cuocerla in forno. Scopriamo come preparare la frittata con gli ingredienti tipici della cucina greca.

Come preparare la frittata alla greca

Lavate i pomodorini e tagliateli a spicchi 1. Schiacciateli leggermente per eliminare un po' di acqua. Tagliate a rondelle le olive nere. Tagliate la fetta a cubetti non troppo grossi e asciugatela con della carta assorbente 2.

In una ciotola sbattete le uova, aggiustate di sale e pepe 3. Aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate bene. Tritate qualche foglia di basilico e aggiungetela al composto. Aggiungete i pomodorini, le olive nere tagliate a rondelle e i cubetti di feta.

Scaldate una padella antiaderente leggermente unta, versate il composto e lasciate cuocete a fiamma viva per qualche istante. Abbassate la fiamma e fate cuocere per una decina di minuti con il coperchio.

Girate la frittata aiutandovi con un piatto piano o un vassoio da portata. Fate cuocere per altri cinque minuti circa poi tagliate a spicchi e servite.

Consigli

La feta è uno dei pochi formaggi che non si scioglie in cottura, ma se volete ottenere un risultato filante potete sempre sostituirla con della mozzarella o della provola.

Per un gusto più ricco, al parmigiano potete sostituire il pecorino. Aggiungete della cipolla di Tropea tagliata a fettine sottili.

In alternativa potete anche cuocere la frittata in forno, come variante leggera ma altrettanto gustosa.

Procedete in questo modo: bagnate e strizzate la carta forno per foderare una teglia. Versate il composto e cuocete in forno preriscaldato per 40 minuti a 180°. Controllate la frittata di tanto in tanto per accertarvi che sia cotta. Togliete la frittata dalla teglia aiutandovi con la carta forno e servitela calda.

Conservazione

Potete conservare la fruttata alla greca per al massimo un paio di giorni in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico. La congelazione è sconsigliata.

1
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
1