ricetta

Focaccia messinese: la ricetta della specialità siciliana saporita e fragrante

Preparazione: 40 Min
Cottura: 20 Min
Riposo: 2 ore e 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: Per 8 tranci
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Laura Gioia
282
Immagine
ingredienti
Per l'impasto
Farina 0 per pizza
300 gr
Farina di semola rimacinata
200 gr
Lievito di birra disidratato
3 gr
Acqua
300 gr
Strutto
50 gr
Sale fino
12 gr
Per il condimento
Pomodori ramati
400 gr
Tuma siciliana (o primosale)
400 gr
Scarola
100 gr
filetti di alici
12
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La focaccia messinese, o alla messinese, è un lievitato tipico della città sullo stretto, tra le preparazioni più apprezzate. Si tratta di una focaccia alta e soffice, dall'impasto friabile e ben alveolato, a base un mix di farine di grano e di semola, lievito secco e strutto, condita con acciughe sott'olio, pomodori, scarola e tuma messinese.

Come accade spesso nella storia dei piatti importanti e ben riusciti, entrati a far parte della tradizione, sembra che questa focaccia sia nata come ricetta di recupero durante il secondo dopoguerra: il pane raffermo veniva condito con ciò che restava in dispensa. Ora è una preparazione diffusa e amata, per la quale non possono mancare gli ingredienti classici della cultura culinaria siciliana e messinese, come le alici e la tuma.

Per preparare la focaccia alla messinese, dovrai lavorare farina, farina di semola, lievito secco (o 10 grammi di lievito fresco), acqua, strutto e un pizzico di sale. L'impasto dovrà lievitare fino al raddoppio del volume, essere steso su una teglia rettangolare da 30×40 centimetri e condito con le acciughe, la tuma messinese, la scarola cruda e il pomodoro, tagliato a fette. La tuma messinese, difficile da trovare fuori dai confini della regione, può essere sostituita con il primosale. La focaccia dovrà poi essere cotta in forno a 220 °C per 20 minuti.

Una volta sfornata, potrai tagliarla in tranci e servirla in diverse occasioni, come feste, eventi, picnic o pranzi in famiglia. La focaccia alla messinese, con il suo aroma fragrante, il sapore ricco e appagante, piacerà a tutti i tuoi ospiti.

Scopri come preparare la focaccia alla messinese seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altre la focaccia genovese, la focaccia barese, la focaccia di Recco, la pizza bianca romana e la ciaccia toscana.

Come preparare la focaccia messinese

In una ciotola setaccia le farine e aggiungi il lievito, sciolto nell'acqua 1.

Lavora l'impasto con una forchetta 2.

Prosegui a impastare con le mani per amalgamare bene gli ingredienti 3.

Quando il composto sarà liscio e elastico, aggiungi lo strutto a fiocchetti 4, poco alla volta.

Man mano che aggiungi lo strutto, lavora l'impasto energicamente per farlo assorbire del tutto 5.

Una volta pronto, trasferiscilo su un piano di lavoro, forma una palla e mettila poi in una ciotola leggermente unta di strutto 6, coprendola con pellicola trasparente.

Lascia lievitare nel forno spento fino al raddoppio del volume iniziale 7. Occorreranno all'incirca due ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendi l’impasto e capovolgilo su una teglia, unta sul fondo e sui lati. Lascialo riposare 15 minuti 8.

Quindi stendilo bene su tutta la superficie della teglia con la punta delle dita 9, condisci con un filo di olio e lascialo lievitare altri 30 minuti nel forno spento.

Nel frattempo, lava la scarola e asciugala bene, tagliala a pezzetti 10 e tienila da parte.

Taglia a fette i pomodori e la tuma o, in alternativa, il primosale 11.

Quando la focaccia sarà lievitata, disponi le acciughe, leggermente spezzettate sull’impasto 12.

Distribuisci le fette di formaggio 13.

Copri con la scarola 14.

Infine sistema le fette di pomodoro intere 15 e condisci il tutto con un filo di olio, sale e pepe.

Cuoci la focaccia messinese in forno statico a 220 °C per circa 20 minuti 16.

Una volta pronta, levala dal forno, lasciala intiepidire e poi servirla tagliata in tranci 17.

Conservazione

La focaccia messinese si conserva in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Al momento di consumarla, scaldala in forno per una decina di minuti.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
282