ricetta

Focaccia con catalogna: la ricetta del rustico ricco e saporito

Preparazione: 3 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
366
Immagine
ingredienti
Per l'impasto
Farina 0
500 gr
Acqua
270 ml
Olio extravergine d’oliva
8 cucchiai
Sale
8 gr
Lievito di birra secco
5 gr
Per il ripieno
catalogna
400 gr
Pomodorini
8
Provola affumicata
80 gr
Aglio
1 spicchio
Peperoncino
1 pizzico
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.

La focaccia con catalogna è un rustico ricco e molto saporito. Un guscio di pasta per pizza, soffice e ben lievitato, accoglie al suo interno un ripieno goloso e filante. La catalogna, dal retrogusto leggermente amarognolo, viene sbollentata in acqua, ripassata in padella con pomodorini, olio, aglio e peperoncino, quindi arricchita con provola a fettine, per un risultato finale irresistibile. Una preparazione assolutamente versatile, che può essere farcita con ciò che avete a disposizione in casa, perfetta da gustare tiepida in occasione di un aperitivo con gli amici, una gita fuori porta o un pranzo al parco. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la focaccia con catalogna

Preparate l'impasto: raccogliete nella ciotola di una planetaria la farina e il lievito secco, quindi versate l’acqua 1 e iniziate a impastare con il gancio fino a ottenere un panetto omogeneo.

Aggiungete il sale e l’olio 2, quindi proseguite a mescolare finché l’impasto non risulterà ben incordato (i bordi della ciotola dovranno risultare puliti).

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro, date qualche piega e poi formate una palla compatta 3. Copritela e lasciatela lievitare fino al raddoppio del volume iniziale (i tempi dipenderanno molto dalla temperatura dell'ambiente).

Pulite la catalogna eliminando l’estremità inferiore con un coltello 4.

Con le mani eliminate le foglie più esterne e ricavate le cime migliori 5. Lavatele accuratamente sotto l'acqua corrente fredda.

Sbollentate la catalogna per qualche minuto in acqua bollente e leggermente salata 7.

Intanto fate saltare i pomodorini, tagliati a metà, in una padella con un filo di olio, l'aglio e il peperoncino. Scolate la catalogna sbollentata, versatela in padella 8 e ripassate il tutto per qualche minuto. Aggiustate infine di sale.

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l'impasto e dividetelo a metà. Ricavate due dischi spessi circa 1/2 cm su una spianatoia, spolverizzata con un pizzico di farina 9.

Ungete uno stampo da 22 cm di diametro e rivestitelo con il primo disco di pasta; farcitelo con la catalogna e poi aggiungete la provola a fettine 10.

Coprite con il secondo disco di pasta e poi sigillate bene i bordi 11. Lasciate lievitare per una mezz'ora e poi infornate in forno statico a 180 °C per 45-50 minuti.

Sfornate e lasciate intiepidire, poi tagliate la vostra pizza e servitela subito ai vostri ospiti 12.

Consigli

Per un risultato ottimale, utilizzate solo le foglie della catalogna più piccole e tenere; assicuratevi che non presentino delle macchie e che siano di un bel colore verde brillante.

Prima di sfornare la vostra focaccia, controllate che sia la parte superiore sia quella inferiore risultino ben dorate; se così non fosse, proseguite la cottura ancora per qualche minuto.

A piacere, potete sostituire la provola con un altro formaggio, tipo scamorza o fiordilatte; al posto della catalogna potete mettere delle biete, della cicoria o degli spinaci lessati e poi ripassati sempre in padella con olio, aglio e peperoncino. Per rendere il ripieno ancora più goloso, potete arricchirlo con delle olive nere o saltare la verdura con un'alice sott'olio e una manciata di uvetta essiccata e pinoli.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la pizza di scarola alla napoletana e la focaccia con bietole e provola.

Conservazione

La focaccia con catalogna può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni, in un apposito contenitore con chiusura ermetica. Al momento del consumo, ripassatela in forno per qualche minuto, giusto il tempo di far sciogliere il formaggio; evitate il microonde perché l'ammorbidirebbe troppo.

366
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
366