ricetta

Flapper pie: la ricetta della torta canadese golosa e invitante

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
A cura di Redazione Cucina
4
Immagine
ingredienti
Per la base
Biscotti secchi tipo graham
200 gr
Zucchero
110 gr
Burro
60 gr
Cannella
q.b.
Sale
1 pizzico
Per la crema
Latte intero
380 ml
Zucchero
100 gr
Amido di mais
40 gr
Tuorli d’uovo
3
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Sale
1 pizzico
Per la meringa
Albumi d’uovo
3
Zucchero
50 gr
Cremor tartaro
2 gr

La torta flapper è un goloso dessert canadese, semplice e stuzzicante: si tratta di una torta alla crema pasticciera aromatizzata alla vaniglia e arricchita da piccole meringhette poste in cima. La base viene realizzata con i cracker Graham, dei celebri biscotti rettangolari a base di farina integrale, ma voi potete sostituirli con i biscotti che preferite, come si fa con le cheesecake. La ricetta risale XIX secolo, quando veniva chiamata anche prairie pie, ma è entrata nella cultura gastronomica del Canada occidentale a pieni voti solo nel XX secolo come torta flapper. Grazie alla sua consistenza leggera e al suo sapore dolce e delicato, questa torta conquisterà tutti, dai più grandi ai più piccini.

Per quanto riguarda la preparazione, ricordatevi, una volta creata la base, di lasciarla raffreddare completamente prima di farcirla. Per preparare la crema, invece, assicuratevi che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. Se preferite, potete sostituire la maizena, usata per addensare la crema, con la stessa dose di fecola di patate; il cremor tartaro usato invece per stabilizzare le meringhe può essere invece sostituito con succo di limone o aceto: considerate che per ogni cucchiaio cremor tartaro dovrete usare 2 cucchiaini di succo di limone o 1 di aceto bianco.

Se vi è piaciuta questa preparazione, provate anche la ricetta della chiffon cake, oppure quella angel cake, entrambi dessert della pasticceria americana semplici e sofficissimi.

Come preparare la torta flapper

Preriscaldare il forno a 170 °C e frullate in maniera grossolana i biscotti 1.

Fate fondere il burro in un pentolino, oppure al microonde, e uniteli, in una ciotola, alla cannella, allo zucchero e al sale, mescolando bene 2.

Versate il burro fuso, mescolate bene, quindi mettete da parte 2 o 3 cucchiai di composto per la decorazione finale. Mettete le briciole in una tortiera già unta con del burro e livellate per farle aderire (3).

Mettete la base in forno per 10 circa minuti, o fino a quando diventa marrone chiaro; sfornate e lasciate raffreddare completamente 4.

In una casseruola, a fuoco basso, unite lo zucchero e la maizena; versate il latte e i tuorli e portare gradualmente a bollore, avendo cura di mescolare continuamente. Una volta addensato, togliete la casseruola dal fuoco: aggiungete anche l'estratto di vaniglia e il sale, mescolando ancora per amalgamare il tutto 5. Lasciar raffreddare la crema.

Usando un mixer e una ciotola perfettamente asciutta, sbattete gli albumi e il cremor tartaro fino a formare dei picchi morbidi; aggiungete gradualmente lo zucchero, sbattendo fino a quando la meringa risulta ben montata (6).

Versate la crema pasticcera sulla base ormai raffreddata, facendo attenzione che sia distribuita uniformemente (7).

Aggiungete i ciuffi di meringa, adagiandoli delicatamente sopra la crema pasticcera (8).

Cuocete per 10 minuti o fino a quando la meringa diventa di un marrone dorato chiaro (9).

Estraete la torta dal forno e lasciatela raffreddare (10).

La vostra flapper pie è pronta per essere servita 11.

Conservazione

Potete conservare la vostra flapper pie in frigorifero, per 2-3 giorni, in un contenitore ermetico.

4
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4