ingredienti
  • Pasta sfoglia rotonda 1 rotolo • 470 kcal
  • Tuorli 3 • 0 kcal
  • Latte 625 ml • 63 kcal
  • Zucchero 125 gr • 380 kcal
  • Farina 00 25 gr • 750 kcal
  • Amido di mais 25 gr • 750 kcal
  • Limone 1/2 • 750 kcal
  • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il flan parisien è un dolce tipico della pasticceria francese, in particolare parigina: un guscio di fragrante pasta sfoglia accoglie al suo interno una morbida crema alla vaniglia, aromatizzata con scorza di limone. La cottura è la fase più importante della preparazione di questo dessert, affinché il risultato finale sia cremoso ma al tempo stesso compatto. Semplice e veloce, è perfetto per una merenda golosa o da servire come raffinato fine pasto, in occasione di una cena tra amici. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il flan parisien

aggiungere tuorli

Separate i tuorli dagli albumi e raccogliete i tuorli in una casseruola capiente (1).

aggiungere zucchero

Aggiungete lo zucchero, mescolate con una frusta (2) e mettete su fuoco basso per farlo sciogliere.

mescolare

A questo punto, versate la farina e l'amido setacciati (3) e amalgamate ancora.

unire il latte

Unite infine il latte, a poco a poco (4), sempre mescolando; profumate con la vaniglia e con la scorza di limone grattugiata.

addensare

Fate cuocere la crema, rimestando in continuazione per evitare la formazione di grumi (5), fino ad addensamento: serviranno circa 15 minuti.

versare la crema sulla base

Stendete la pasta sfoglia e foderatevi uno stampo da 20 cm di diametro; bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e versate la crema all'interno (6). Livellate per bene e infornate il flan a 170 °C per circa un'ora.

Flan parisien

Trascorso il tempo di cottura, spegnete il forno e lasciate raffreddare il flan al suo interno. A questo punto, sfornatelo e fatelo compattare a temperatura ambiente, quindi mettetelo in frigorifero per un'altra ora. Una volta pronto, trasferitelo in un piatto da portata e servitelo a fette (7).

Consigli

Al posto della pasta sfoglia, potete realizzare il vostro flan parisien con una base di brisée, da realizzare in casa o da acquistare già pronta per maggiore praticità (la trovate nel banco frigo del supermercato).

Per una crema più vellutata, potete sostituire 125 ml di latte con la stessa quantità di panna fresca. Al posto del limone, potete aromatizzare il ripieno con un po' di scorza di arancia (in questo caso acquistate sempre degli agrumi biologici e non trattati chimicamente) o potete arricchire la crema con delle gocce di cioccolato o con delle ciliegie fresche, per una versione fresca e altrettanto golosa.

Lasciate compattare bene il flan prima di tagliarlo, altrimenti risulterà liquido all'interno, poco sodo e difficile da tagliare.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il flan di latte e quello al cocco.

Conservazione

Il flan parisien si conserva in frigorifero, coperto in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per 3-4 giorni. Si sconsiglia la congelazione.