ingredienti
  • Per il caramello
  • Zucchero 300 gr • 750 kcal
  • Acqua 6 cucchiai • 0 kcal
  • Per il budino
  • Latte intero 800 ml • 79 kcal
  • Latte condensato 300 ml • 321 kcal
  • Preparato per budino alla vaniglia 120 gr
  • Preparato di gelatina non aromatizzata 50 gr
  • Uova 4 • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il flan al caramello è un dolce al cucchiaio morbido e delicato, preparato con un fondo caramellato e una parte cremosa realizzata con latte, uova, latte condensato, preparato per budino alla vaniglia e gelatina. Il flan è uno sformato dolce tipico dell'America centrale, un dessert che somiglia molto al crème caramel, o al classico budino, e che prevede una cottura a bagnomaria. Nella nostra ricetta la preparazione sarà ancora più semplice: sarà infatti realizzato senza cottura, ma dovrà solo rassodare in frigo per almeno 6 ore. Una volta pronto, servitelo come goloso dopocena per deliziare i vostri ospiti. Ecco i passaggi per realizzarlo.

Come preparare il flan al caramello

Mettete lo zucchero in un pentolino con l'acqua e mescolate con una frusta a mano (1). Mettete il pentolino sul fuoco e fate caramellare lo zucchero mescolando continuamente (2). Versate il caramello nella pirofila e distribuitelo su tutta la base (3).

Preparate ora il budino: cuocete il latte con il budino alla vaniglia, la gelatina e, gradualmente, il latte condensato, sempre mescolando (4). Sbattete le uova in una ciotola (5) e unitele con un po’ di composto caldo e mescolate il tutto (6).

Aggiungete le uova al composto di budino e mescolate energicamente con la frusta a mano finché non diventa cremoso (7). Versate il budino nella pirofila (8), livellate e lasciate rassodare in frigo per almeno 6 ore. Trascorso il tempo necessario, sformatelo e tagliatelo in quadrotti. Il vostro flan al caramello è pronto per essere servito (9).

Consigli

Il flan, è una preparazione tipica italiana che può essere usata come antipasto o come piatto principale, ma che viene declinata anche in versione dolce, come in questa ricetta. Solitamente, viene cotto al forno, a bagnomaria per le varianti più delicate, in pentola a pressione o al microonde: non è raro, però, che nelle versioni dolci sia senza cottura, come nella nostra preparazione, diventano una ricetta a metà fra un flan e un budino.

Per la preparazione del caramello potete aggiungere un cucchiaino di succo di limone, se preferite, e utilizzare lo zucchero di canna al posto dello zucchero semolato: il risultato finale sarà una salsa più scura.

Provate anche la ricetta del flan al cocco, un dessert goloso e facile da preparare: per realizzarlo, infatti, occorrono pochi e semplici ingredienti.

Conservazione

Potete conservare il flan al caramello in frigorifero per 2-3 giorni all'interno di un contenitore ermetico o ben coperto.