ingredienti
  • Pasta sfoglia rettangolare 1 rotolo • 470 kcal
  • Prosciutto cotto a cubetti 150 gr • 43 kcal
  • Emmental a cubetti 150 gr
  • Tuorlo d’uovo 1
  • Latte 1 cucchiaio • 79 kcal
  • Sale q.b. • 286 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I fagottini ripieni di prosciutto e formaggio sono dei rustici sfiziosi e golosi, perfetti da gustare in compagnia. La ricetta è davvero molto semplice e veloce: vi basterà avere un rotolo di pasta sfoglia già pronta in frigorifero, ricavare dei rettangolini e farcirli con cubetti di emmental e prosciutto cotto; una volta racchiusi a fagottino e spennellati con un tuorlo sbattuto, vengono semplicemente cotti in forno per pochi minuti. Il risultato è uno stuzzichino dal cuore filante e irresistibile, perfetto da offrire agli ospiti come aperitivo, antipasto di una cena speciale o in occasione di un buffet di festa. Scoprite come realizzare i fagottini seguendo passo passo i nostri passaggi.

Come preparare i fagottini ripieni di prosciutto e formaggio

Tagliate a cubetti il formaggio (1) e poi il prosciutto cotto.

Stendete il rotolo di pasta sfoglia e ricavatene dei rettangolini con l'apposita rotella (2).

Distribuite su ciascun rettangolino di sfoglia qualche cubetto di formaggio e di prosciutto cotto (3).

Ripiegate i 4 angoli di pasta sfoglia verso il centro e date a ciascun rettangolo la forma del fagottino (4).

In una ciotola sbattete il tuorlo con il latte e un pizzico di sale (5).

Spennellate i fagottini con il tuorlo sbattuto (6) e infornateli in forno statico a 180 °C per 20-25 minuti, o comunque fino a doratura.

Una volta ben dorati, sfornate i vostri fagottini, trasferiteli in un piatto da portata e serviteli caldi o a temperatura ambiente (7).

Consigli

È possibile variare il ripieno dei fagottini a seconda dei vostri gusti o in base a quello che avete a disposizione in casa: in alternativa all'emmental, potete usare il provolone piccante, la scamorza, la provola o il caciocavallo; al posto del prosciutto cotto, potete aggiungere quello crudo, lo speck, il salame o anche qualche cubetto di mortadella.

Se volete prepararli in versione vegetariana, eliminate l'insaccato e aggiungete una verdura di stagione a vostro piacere, come per esempio degli spinaci, lessati e ripassati in padella con una noce di burro; delle zucchine grigliate, tagliate a dadini; o ancora dei funghi, trifolati velocemente in padella con olio, aglio e prezzemolo.

Per una presentazione golosa e di grande effetto, fate fondere dolcemente del formaggio in un pentolino con un goccio di latte; versate la fonduta ottenuta in una ciotola a parte e servitela in accompagnamento ai vostri fagottini. Potete accompagnarli anche con una veloce salsa di pomodoro fresco.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i fagottini di pasta sfoglia e salsiccia e quelli di pasta fillo.

Conservazione

I fagottini possono essere conservati in frigorifero, in un contenitore con chiusura ermetica, per massimo 1 giorno. Nel caso in cui fossero avanzati, scaldateli per qualche minuto in forno prima di consumarli.