ingredienti
  • zucca delica 330 gr
  • Zenzero fresco grattugiato 10 gr
  • aneto fresco tritato qualche ciuffetto
  • Burro 30 gr • 899 kcal
  • Parmigiano grattugiato 60 gr • 380 kcal
  • lasagne fresche extra sottili 8 sfoglie
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I fagottini di zucca e zenzero sono un'idea sfiziosa e di sicuro successo, perfetta per un antipasto, un aperitivo o un buffet di festa. Le sfoglie di pasta all'uovo custodiscono al loro interno un ripieno dolce e lievemente piccante, che conquisterà anche l'ospite più esigente. La loro preparazione è semplice e veloce: la zucca viene stufata in padella, quindi mescolata a zenzero fresco grattugiato, aneto e parmigiano; una volta ottenuto un composto omogeneo, questo viene distribuito sulle sfoglie di pasta sbollentate e poi chiuso a sacchettino. Un veloce passaggio in forno e il risultato sarà davvero irresistibile.

La nota fresca e pungente dello zenzero si sposa perfettamente con la dolcezza della zucca, rendendo il piatto profumato e molto equilibrato. Noi abbiamo scelto di utilizzare la zucca Delica, dal gusto inconfondibile e dalla polpa ben soda, ma a piacere potete utilizzare anche un'altra varietà, come la Hokkaido o la Mantovana, a patto che sia poco acquosa e piuttosto consistente.

Per rendere i vostri fagottini ancora più golosi, potete aggiungere al ripieno di zucca un ciuffetto di gorgonzola dolce o un dadino di provola affumicata, per un effetto filante; per una versione adatta ai carnivori, provate con la salsiccia, sbriciolata e rosolata precedentemente in padella. Potete anche sostituire il burro con l'olio extravergine di oliva e il parmigiano grattugiato con della feta sbriciolata, che esalterà il sapore delicato e vellutato della zucca. Per un tocco scenografico, invece, chiudete i fagottini con un filo di erba cipollina.

Scoprite quanto è facile preparare questi deliziosi fagottini di zucca e zenzero seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i fagottini di zucca e zenzero

Sbucciate la zucca, eliminate i semi e filamenti interni, quindi tagliatela a tocchetti (1).

Sciogliete il burro in un pentolino antiaderente e fatelo sciogliere; aggiungete la zucca (2) e fatela cuocere per circa 15 minuti a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto. Se dovesse asciugarsi troppo, aggiungete un goccio di acqua.

Una volta cotta, trasferite la zucca in una ciotola, schiacciatela grossolanamente e poi fatela raffreddare. Aggiungete lo zenzero fresco grattugiato (3)A.

Profumate con l'aneto tritato (4).

Aggiungete il parmigiano grattugiato (5).

Condite con un pizzico di sale (6) e mescolate per bene.

Scottate le sfoglie di lasagna in acqua bollente e leggermente salata; scolatele con una schiumarola (7) e trasferitele in una ciotola con acqua fredda, per bloccarne la cottura.

Scolate nuovamente le sfoglia e asciugatele con un panno da cucina o della carta assorbente da cucina. Distribuite al centro della sfoglia una generosa cucchiaiata di ripieno alla zucca (8).

Ripiegate le quattro estremità della sfoglia (9), unendole l'una con l'altra.

Chiudete il fagottino a mo' di sacchettino (10).

Legatelo con lo spago da cucina (11).

Una volta realizzato il primo fagottino (12), procedete allo stesso modo con tutti gli altri.

Sistemate i fagottini in una pirofila, rivestita con carta forno (13), e cuoceteli in forno statico a 180 °C per circa 10-12 minuti.

Una volta ben dorati, sfornate i fagottini (14).

Trasferite su un vassoio e serviteli ben caldi (15).

Conservazione

Si consiglia di consumare i fagottini ben caldi e appena sfornati; nel caso in cui vi fossero avanzati, potete conservarli in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno.