ricetta

Entrecôte al rosmarino: la ricetta del filetto da fare con pochi ingredienti

Preparazione: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Redazione Cucina
113
Immagine
ingredienti
Filetto
3 fette
Rosmarino
2 rametti
Aglio
2 spicchi
Pepe rosa
q.b.

L’entrecôte al rosmarino è un secondo piatto delizioso ed elegante, ma anche molto più semplice da realizzare di quanto si pensi. L'entrecôte è un taglio di carne bovina ricavata dalle coste dell'animale, detto in italiano fracosta: è un filetto, tagliato a fette spesse, che, nella nostra ricetta, è arricchito dal profumo del rosmarino e dell’aglio.

La cottura è veloce e a fiamma alta, per rendere superlativo il profumo e il gusto della parte più nobile del bovino. Servono pochi ingredienti e la preparazione richiede veramente pochi minuti di lavoro per offrire un piatto raffinato e scenografico.

L'entrecôte al rosmarino, infatti, è ideale da servire anche per una cena formale, accompagnata da un contorno di verdure gratinate o di patate al forno.

Come preparare l'entrecôte al rosmarino

Per preparare l'entrecôte al rosmarino, inizia con le erbe aromatiche e il condimento. Sciacqua velocemente i rametti di rosmarino sotto l’acqua corrente e staccane gli aghi dal ramo centrale 1.

Trita finemente il rosmarino, utilizzando un coltello da chef a lama liscia 2.

Unisci qualche grano di pepe rosa schiacciato, per consentire al rosmarino di rilasciare il profumo 3.

Intanto, disponi i filetti su un tagliere e lasciali riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente 4.

Trascorso il tempo di riposo, cospargi la superficie dei filetti con il trito di rosmarino e pepe rosa e lascia riposare un altro po': questa fase aiuterà i filetti ad assorbire i sapori e i profumi del condimento 5.

Nel frattempo, sbuccia l'aglio e ricavane due spicchi 6.

Versa un filo d'olio o del burro in una padella, aggiungi l'aglio e lascialo soffriggere per qualche minuto, tenendo la fiamma medio-bassa: l'aglio dovrà imbiondirsi senza bruciare. Quando l'aglio si sarà dorato, alza leggermente la fiamma e lascia scaldare completamente la padella 7.

Posiziona i filetti in padella e lasciatali rosolare per circa 3 minuti per lato 8. È importante che il fuoco sia mantenuto sempre vivace: una temperatura troppo bassa potrebbe far comparire acqua sul fondo della padella, che dovrebbe mantenersi asciutta ma neppure fumare troppo. Trascorsi i 2-3 minuti, alza un lembo della carne per controllare la cottura: dovrà risultare ben dorata con striature brune. Se la preferisci ben cotta, procedi con la cottura ancore per 1 minuto al massimo. Gira la carne senza utilizzare utensili che possano pungerla, altrimenti potrebbe fuoriuscire un po' di succo della carne e compromettere la morbidezza della pietanza.

Togli i filetti dal fuoco e servite l’entrecôte ancora calda 9.

Consigli

È importante lasciar riposare la carne per almeno 30 minuti prima di cuocerla in modo che perda temperatura. Per avere una caramellizzazione perfetta dei lati del filetto, consigliamo di utilizzare una padella in ferro.

Suggeriamo di tritare il rosmarino finemente. Se tagliato grossolanamente, infatti, rischia di risultare sgradevole al palato. Il pepe rosa esalta il sapore del rosmarino senza coprirlo, ma si può anche omettere nel caso non si preferisca. Per rendere l'aglio più digeribile, consigliamo di tagliarlo a metà e privarlo dell'anima.

Il contorno perfetto per l’entrecôte è un’insalata fresca di stagione, ma è ottima anche da accompagnare con patate al forno, patatine fritte o melanzane grigliate.

L'entrecôte va sempre abbinata a un bel bicchiere di vino, ottimo per esaltare l'aroma e il sapore del filetto di carne. Il Rosso di Montalcino oppure un vino rosso più deciso come il Barbera d'Alba rappresentano l'abbinamento più adatto per questa deliziosa pietanza.

113
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
113