Già nell'antichità l'alimentazione era considerata una vera e propria medicina naturale, uno strumento utile per vivere meglio e stare in forma. Per stare bene è fondamentale dormire bene, impostando un buon ciclo sonno veglia: anche in questo caso un'alimentazione mirata può esserci di grande aiuto. Ci sono numerosi prodotti che, stimolando la melatonina, aiutando il nostro sistema nervoso – ma anche quello digerente – aiutandoci a contrastare problemi di insonnia e o di cattivo riposo. Ne abbiamo trovati 10, tra grandi certezze e curiose sorprese.

1. Noci

La frutta secca, elemento fondamentale per chi ama stare in forma attraverso un'alimentazione equilibrata, può aiutarci anche a dormire meglio. Le noci in particolare sono ricche di magnesio e Omega 3 che aumentano naturalmente i livelli di melatonina, l'ormone che regola il ciclo sonno-veglia: non a caso, medici e proverbi consigliano di consumarne tre al giorno.

2. Mandorle

Un pò come le noci, le mandorle contribuiscono non solo alla produzione di melatonina ma favoriscono anche il naturale metabolismo energetico perchè eccezionali fonti di magnesio. Un metabolismo energetico ben funzionante favorisce il rilassamento muscolare e, quindi, un miglior riposo.

3. Avena

L'avena è un cereale altamente digeribile, ricco di calcio e magnesio, ma anche fonte naturale di melatonina. I sali minerali favoriscono il rilassamento muscolare e, se consumata regolarmente, l'avena può avere un effetto riequilibrante sul sistema nervoso aiutandoci a rilassarci e dormire meglio. Particolarmente consigliata per chi fa un lavoro molto stressante a livello mentale o per chi soffre di leggere forme di ansia che rendono difficile il riposo.

4. Frutta

Tra i frutti che possono aiutarci a dormire meglio troviamo: pesche, banane, mele e albicocche. Le albicocche, sia fresche che secche, contengono ottimi livelli di potassio, bromo e vitamina B e sono considerate il frutto calmante per eccellenza; le pesche sono ottime alleate contro l'insonnia grazie alla presenza di magnesio e niacina (vitamina B3) che ha un effetto sedativo. Le banane contengono vitamina B, triptofano e magnesio e per questo motivo aiutano la produzione della serotonina che, a sua volta, aiuta a ritrovare l'equilibrio mentale e a dormire meglio. La mela è il frutto perfetto per la cena perché leggera, facilmente digeribile e diuretica.

5. Lattuga

La lattuga ci aiuta a "stare leggeri": è ricca di acqua, sali minerali e vitamine e per questo ha un effetto depurativo, che ci lascia andare a dormire sereni e sgonfi. Consigliata a cena sia cruda che cotta per la presenza del lactucarium, una sostanza che può avere effetti sedativi e rilassanti.

6. Riso

Il riso è considerato a tutti gli effetti un alimento salva sonno per due motivi: da una parte è un cereale altamente leggero e digeribile, un alimento che consumato a cena non ci lascia con una fastidiosa sensazione di "pesantezza" che potrebbe rendere difficile il riposo; dall'altra, il riso ha un alto indice glicemico che stimola la produzione di triptofano, proteina che a sua volta favorisce l'attività della serotonina, aiutandoci a raggiungere il rilassamento muscolare e una sensazione di benessere.

7. Erbe aromatiche

Basilico, maggiorana e origano possono aiutarci a rilassarci e dormire meglio. Il basilico ha effetti digestivi e rilassanti, ottimo per chi soffre di problemi al sistema digestivo e non riesce a dormire; la maggiorana ha un impatto sedativo e antinevralgico, consigliabile per chi ha un sonno agitato. L'origano può favorire il sonno perché ha un effetto calmante, tanto da rientrare tra i riconosciuti rimedi erboristici.

8. Formaggi freschi

Latte, yogurt e formaggi magri possono aiutare a l'attivazione della serotonina e, a meno che non siate intolleranti al lattosio, sono facilmente digeribili. Sono buone fonti di triptofano e – naturalmente – calcio: aiutano dunque a ridurre stress e affaticamento. Lo stesso non vale per i formaggi stagionati che possono appesantire la digestione e non aiutarci a dormire sonni tranquilli, soprattutto se mangiati la sera.

9. Cavolo

Il cavolo favorisce un buon ritmo sonno-veglia e ci aiuta a riposare perché ricco di sali minerali (soprattutto potassio), vitamine e acido folico: quest'ultimo in particolare infatti aiuta il rilassamento e il buon funzionamento del sistema nervoso. Il cavolo non dovrebbe mai mancare nella nostra alimentazione perché ha un alto potere depurativo e diuretico: è pertanto particolarmente indicato per chi per ragioni di stress o difficoltà digestive fa fatica ad addormentarsi.

10. Tisane

Il miglior modo per concludere una giornata stressante è sorseggiare una buona tisana calda che, favorendo il rilassamento e la digestione, aiuta a dormire e riposare bene. Quali scegliere? Oltre a una più classica camomilla, se soffrite di insonnia provate una tisana al tiglio, al biancospino o alla melissa, ottima anche per contrastare stress e nervosismo.