ricetta

Crostata di noci e miele: la ricetta del dolce rustico e profumato

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
175
Immagine
ingredienti
miele di castagno
180-200 gr
Gherigli di noci
160 gr
Farina tipo 00
125 gr
Farina integrale
100 gr
Zucchero semolato
80 gr
Olio di semi di arachide
60 gr
uovo
1
Lievito per dolci
1/2 cucchiaino
Scorza d’arancia
q.b.

La crostata di noci e miele è un dolce da credenza rustico e molto facile da realizzare: pochi e semplici ingredienti per un risultato sorprendente e che profuma di casa e di festa. Un guscio di friabile frolla integrale all'olio, piacevolmente aromatizzata con scorza di arancia, custodisce al suo interno un ripieno di noci e miele. Una delizia fragrante e genuina, che ricorda il classico croccante alla frutta secca, perfetta da preparare con i vostri figli o nipoti e da gustare a colazione o a merenda, insieme a una tazza di tè bollente o a un buon caffellatte. Potete anche prepararla in anticipo, poiché si conserva a lungo, confezionarla in maniera graziosa e regalarla agli ospiti o agli amici più cari in occasione delle prossime festività natalizie. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la crostata di noci e miele

Raccogliete nel boccale della planetaria la farina, lo zucchero, l'uovo, il lievito per dolci, l'olio e la scorza d'arancia grattugiata 1. Impastate brevemente con la foglia fino a ottenere un composto sodo e omogeneo, aggiungendo  eventualmente 1 cucchiaio di acqua.

Formate una palla 2, copritela e fatela riposare per una decina di minuti.

Prendete metà impasto, stendetelo con un matterello su un piano di lavoro infarinato, poi avvolgetelo intorno al matterello per non romperlo e sistematelo all'interno dello stampo. Ritagliate i bordi irregolari, eliminando la pasta in eccesso 3.

Raccogliete 120 gr di noci in una ciotola, aggiungete 120-150 gr di miele 4 e mescolate con un cucchiaio.

Versate il composto all'interno della frolla e compattate per bene con un cucchiaio 5.

Stendete la seconda porzione di impasto e sistematela sul ripieno, quindi intagliate i bordi irregolari in eccesso 6 e sigillate per bene aiutandovi con una forchetta.

Fate cuocere la crostata in forno statico già caldo a 180 °C per circa 40 minuti, monitorando il livello di doratura. Quindi sfornate 7 e lasciate intiepidire.

Sformate la crostata, trasferitela su un piatto da portata e decoratela con il miele 8 e le noci restanti.

Tagliate la crostata a spicchi e servite 9.

Consigli

Per questa ricetta abbiamo scelto di realizzare una frolla semi integrale all'olio, ma voi potete decidere di farla totalmente integrale: la quantità di acqua a quel punto potrebbe leggermente variare e dipenderà dalla capacità di assorbimento della farina. Potete anche sperimentare un mix di più farine, come avena, grano saraceno e riso. Se invece volete andare sul classico, preparate quella integrale al burro.

Potete aromatizzare la vostra frolla con della scorza di limone grattugiata oppure un pizzico di vaniglia in polvere. Utilizzate uno stampo da 20-22 cm di diametro, foderando il fondo con un disco di carta forno.

Per il ripieno si consiglia di utilizzare un miele morbido e molto fluido, che sia facilmente lavorabile. Se non amate il gusto di quello di castagno, potete sostituirlo con uno più delicato come il millefiori o l'acacia. Oltre alle noci, potete anche aggiungere dell'altra frutta secca, come le mandorle, le nocciole e i pinoli.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la pecan pie e i nucatuli, tipici dolcetti appartenenti alla tradizione siciliana.

Conservazione

La crostata di noci e miele si conserva a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro o in un apposito contenitore ermetico, per diversi giorni.

175
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
175