ingredienti
  • fagioli cannellini già lessati 400 gr
  • catalogna 1 mazzo
  • Pancetta affumicata 100 gr
  • Cipolla 1/4 • 21 kcal
  • Carota 1/2 • 21 kcal
  • Costa di sedano 1/2 • 21 kcal
  • Peperoncino 1 • 29 kcal
  • Vino bianco q.b. • 21 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La crema di cannellini con catalogna è una preparazione sfiziosa e molto appagante, perfetta per quando si è stati fuori casa tutto il giorno e si ha voglia di una coccola calda e avvolgente. Si tratta di una pietanza molto semplice e veloce, soprattutto se si utilizzano dei legumi già lessati: vi basterà aggiungerli a un trito di odori, lasciar insaporire il tutto per qualche minuto e poi frullare fino a ottenere una consistenza liscia e vellutata. La dolcezza dei fagioli si abbinerà perfettamente al sapore amarognolo della catalogna, sbollentata e poi ripassata in padella, e alla sapida croccantezza della pancetta. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta e servitela come primo o piatto unico, completato da qualche fettina di pane tostato.

Come preparare la crema di cannellini con catalogna

Pulite la catalogna e, aiutandovi con un coltello, eliminate l’estremità inferiore (1).

Eliminate le foglie esterne e ricavate le cime migliori e più tenere (2), quindi lavatele accuratamente sotto l'acqua corrente fredda.

Sbollentate sia le coste sia le foglie della catalogna in acqua bollente e salata (3), quindi scolatele e tenetele da parte.

Tritate il sedano, la carota e la cipolla. Fate soffriggere il trito di odori in una casseruola con un filo di olio e poi aggiungete i fagioli, ben scolati (4).

Bagnate con il vino bianco (5) e lasciate sfumare, quindi coprite con dell'acqua calda, aggiustate di sale e di pepe, lasciando insaporire per una decina di minuti. Una volta a cottura, frullate il tutto con un mixer a immersione fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

In una padella antiaderente fate rosolare la pancetta con un filo di olio (6).

Una volta rosolata, prelevate la pancetta e tenetela da parte. Aggiungete la catalogna nella padella con il grasso scolato (7), profumate con un pizzico di peperoncino e ripassate il tutto per una decina di minuti.

Versate la crema di cannellini nelle fondine individuali e adagiate sopra un po' di catalogna ripassata (8).

Cospargete con la pancetta croccante, profumate con una macinata di pepe e servite ben calda (9).

Consigli

Se siete di corsa, potete utilizzare dei cannellini già lessati, acquistando preferibilmente quelli conservati nei vasetti di vetro; nel caso in cui utilizziate i fagioli secchi, abbiate l'accortezza di metterli in ammollo in acqua fredda con un pizzico di bicarbonato per 10-12 ore. Trascorso questo tempo, sciacquateli accuratamente e poi lessateli, partendo da acqua fredda, per circa 1 ora e 15 minuti. Per dimezzare i tempi di cottura, potete utilizzare la pentola a pressione.

Se desiderate ottenere una preparazione più leggera, potete sostituire la pancetta con dello speck o del prosciutto crudo, fatto sempre rosolare in padella con un filo di olio: si sposerà perfettamente con il gusto amarognolo della catalogna. Per una versione vegetariana, eliminate il salume e completate il piatto con qualche scaglia di parmigiano e delle mandorle a lamelle, tostate in forno.

Per ottenere un piatto unico completo ed equilibrato, potete aggiungere qualche fettina di pane casereccio, condita con un filo di olio e poi passata in forno a dorare leggermente, oppure una porzione di riso già lessato. Potete anche aggiungere una manciata di ditalini o maltagliati, portandoli a cottura versando man mano un po' di acqua o brodo caldo.

Se amate i legumi, provate queste otto ricette con protagonisti i fagioli.

Conservazione

La crema di cannellini e catalogna si conserva in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 2-3 giorni.