ingredienti
  • Cavolo cappuccio 700 gr
  • Pancetta a cubetti 100 gr • 661 kcal
  • Cipolla 1 • 21 kcal
  • Aceto di vino bianco 3 cucchiai • 4 kcal
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I crauti e pancetta in tegame sono una pietanza ricca e gustosa, la versione semplificata dei tradizionali crauti alla tirolese. Si preparano con un ortaggio tipico della stagione invernale: il cavolo cappuccio bianco. Versatile e dalla consistenza piacevolmente croccante, viene stufato in padella con olio, cipolla e aceto di vino bianco, quindi arricchito con croccanti dadini di pancetta. Il risultato finale è un piatto profumato, dalla nota affumicata e in perfetto equilibrio tra dolcezza e acidità. È ideale da servire come contorno sostanzioso, per accompagnare würstel artigianali o arrosti di carne, o come secondo piatto da completare con del pane tostato. Scoprite come preparare questa ricetta seguendo passo passo tutti i nostri consigli.

Come preparare crauti e pancetta in tegame

Sbucciate la cipolla e poi tagliatela a fettine. Fate scaldare un filo di olio in un tegame, aggiungete la cipolla e la pancetta a cubetti, lasciando soffriggere per qualche minuto (1).

Lavate il cavolo cappuccio, mondatelo e tagliatelo a fettine più o meno uniformi (2).

Aggiungete il cavolo cappuccio nel tegame con la pancetta e la cipolla (3), quindi lasciate appassire il tutto per qualche minuto.

Quando le foglie saranno appassite, sfumate con l'aceto (4), coprite con il coperchio e proseguite la cottura per 15 – 20 minuti.

A cottura ultimata, aggiustate di sale e pepe. Impiattate e servite i crauti con la pancetta ben caldi (5).

Consigli

In questa ricetta è previsto l'utilizzo della pancetta affumicata ma è possibile sostituirla con quella dolce. Per conferire una sapidità e un carattere ancora più intensi, è possibile utilizzare il guanciale oppure lo speck.

A piacere, potete aggiungere in cottura anche delle spezie, tipo semi di cumino e bacche di ginepro, o delle erbette aromatiche, come alloro e timo; se non amate il sapore dell'aceto di vino bianco, sostituitelo con quello di mele o di melograno.

Potete accompagnare questo piatto con un favoloso arrosto di maiale al forno.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le frittelle di cavolo cappuccio e l'originalissimo cavolo cappuccio ripieno.

Conservazione

I crauti e pancetta in tegame possono essere conservati in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico, per massimo 2 giorni.