video suggerito
video suggerito
ricetta

Pane fatto in casa: la ricetta del pane morbido e con la crosta croccante

Preparazione: 20 Min
Cottura: 60 Min
Riposo: 3 ore e 30 min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 700 g circa di pane
A cura di Ilaria Cappellacci
847
Immagine
ingredienti
Farina 00
300 gr
Farina manitoba
200 gr
Acqua tiepida
360-375 ml
Lievito di birra fresco
8 gr
Olio extravergine d’oliva
2 cucchiai
Miele di acacia
1 cucchiaino
Sale
1 cucchiaino

Cosa c’è di più invitante del profumo del pane appena sfornato? Assolutamente niente. Prepararlo in casa è un vero e proprio rito, fatto di gesti antichi, sapienti e quasi magici. Solo farina, acqua, lievito e sale: pochi ingredienti che, miscelati e impastati con le mani, danno vita a un alimento antichissimo e dallo spiccato valore simbolico, che è stato e continua a essere un pilastro dell'alimentazione.

Il pane fatto in casa si realizza in poche e semplici mosse, a patto di seguire attentamente tutte le nostre indicazioni: è importante usare una combinazione di farina 00 e di manitoba, molto ricca in proteine e glutine, poco lievito di birra, un cucchiaino di miele, che aiuterà la lievitazione e donerà un bel colorito alla crosta, sale e olio extravergine di oliva.

Per ottenere una mollica morbida e ben alveolata, occorre far lievitare bene il pane: si mescolano grossolanamente gli ingredienti, si lascia riposare il composto ottenuto in ciotola, quindi si eseguono le pieghe come spiegato nel procedimento. Dopo la prima lievitazione di circa 3 ore, o comunque fino al raddoppio del volume, vengono eseguite di nuovo le pieghe per fare inglobare più aria possibile all’impasto. Questo va infornato subito, senza attendere una seconda lievitazione che, invece, avverrà nel forno durante la cottura.

Per ottenere la crosta croccante, bisogna mettere nel forno un pentolino pieno di acqua per i primi 20 minuti di cottura, così che generi vapore. Il risultato finale sarà un pane gonfio, fragrante e dall'alveolatura fitta, ideale da gustare al mattino, leggermente tostato e con un velo di marmellata, o per accompagnare qualunque secondo o contorno di verdure. Partendo da questo impasto base è poi possibile realizzare anche paninetti più piccoli, pagnotte, filoncini e ciabattine.

Scopri come prepararlo seguendo passo passo la nostra semplice ricetta.

Come preparare il pane fatto in casa

Miscela la farina 00 e la manitoba in una ciotola capiente 1.

Aggiungi il lievito di birra fresco sbriciolato 2.

Unisci il cucchiaino di miele di acacia 3.

Versa l’acqua tiepida 4.

Mescola con un cucchiaio 5.

Aggiungi l’olio extravergine di oliva 6.

Termina con il cucchiaino di sale 7.

Mescola di nuovo con un un cucchiaio 8.

Copri la ciotola e lascia riposare l’impasto del pane fatto in casa per 20 minuti 9.

Rovescia l’impasto sul piano di lavoro, leggermente infarinato 10.

Impasta energicamente con le mani 11.

Schiaccia delicatamente l'impasto allargandolo come a formare un rettangolo 12.

Arrotola l'impasto su se stesso come a formare un filoncino 13.

Prendi un lembo e piegalo verso la metà del filone 14.

Sovrapponi l'altro lembo sulla piega già fatta 15.

Capovolgilo e con le mani fallo roteare sul piano eseguendo così una pirlatura 16.

Forma una palla 17.

Riponi in una ciotola e ungi la superficie dell'impasto con un filo di olio extravergine di oliva 18.

Copri con la pellicola trasparente e lascia lievitare per 3 ore circa, fino al raddoppio del volume 19. Puoi riporre la ciotola in un luogo tiepido e umido (o nel forno spento con la luce accesa).

Trascorso il tempo di lievitazione, l'impasto del pane sarà gonfio e pieno di bollicine 20. Accendi il forno a 220 °C in modalità statica.

Sgonfia delicatamente con le mani 21.

Rovescia l'impasto sulla spianatoia e allargalo 22.

Ripiegalo prima da un lato 23.

Poi dall'altro, così che l'impasto, inglobando aria, sarà poi ben alveolato 24.

Impasta con i palmi delle mani ben aperti 25.

Inizia a dare forma alla pagnotta 26.

Arrotonda il pane 27.

Adagia delicatamente il pane sulla teglia, foderata con carta forno 28.

Con un coltello affilato o con un taglierino effettua dei taglia laterali 29.

Effettua anche dei taglia centrali 30.

Spolverizza la pagnotta di pane fatto in casa con la semola o con la farina 31.

Sistema affianco alla pagnotta un pentolino con l'acqua bollente 32. Inforna a 220 °C in modalità statico per 20 minuti, nella parte centrale del forno. Trascorso questo tempo, togli il pentolino e abbassa la temperatura a 200 °C per altri 20 minuti; poi abbassa a 180 °C per 15 minuti, quindi a 160 °C per altri 5 minuti, aprendo leggermente lo sportello del forno (puoi usare una paletta di legno per non farlo richiudere).

Sforna il pane fatto in casa e lascialo raffreddare 33.

Taglia a fette e gusta 34.

 Conservazione

Il pane fatto in casa si conserva chiuso in un sacchetto di carta per alimenti per 5 giorni. Una volta raffermo, è ottimo tostato per realizzare bruschette o crostini.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
847
api url views