video suggerito
video suggerito
ricetta

Costolette di agnello fritte: la ricetta facile per farle dorate e croccanti

Preparazione: 20 Min
Cottura: 3 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
77
Immagine

Le costolette di agnello fritte sono un secondo piatto sfizioso e saporito, un'ottima alternativa ai classici secondi di Pasqua come l'agnello al forno con patate o l'arrosto di vitello. Morbide e succose all'interno e croccanti e dorate all'esterno, grazie alla doppia panatura a base di uova e pangrattato, a differenza della più tradizionale versione al forno in questo caso le costine di agnello vengono fritte in olio bollente, che può essere di arachidi, come nel nostro caso, o di oliva.

Si tratta di una ricetta di origine abruzzese facile e veloce da preparare, che con semplici accorgimenti garantisce un risultato imbattibile per gusto e croccantezza. Particolare attenzione va posta alla temperatura dell'olio, che dev'essere di 170 °C per ottenere un fritto leggero e non unto; per non abbassarla, ti consigliamo di friggere un massimo di due costolette alla volta: a seconda delle dimensioni, ci vorranno dai 4 ai 6 minuti.

Scegli delle costolette con l'ossicino integro e abbastanza lungo, ti servirà sia per tenerle durante la frittura sia per gustarle più agevolmente. Questo è infatti un piatto da mangiare ben caldo e possibilmente con le mani, in versione finger food: per una prelibatezza così, non c'è etichetta che tenga.

Scopri subito come preparare delle costolette d'agnello impanate e fritte davvero irresistibili, ideali da inserire nel tuo menu pasquale in accompagnamento a sfiziosi contorni di verdure come carciofi croccanti, verdure in pastella o delle classiche patate al forno che mettono d'accordo tutti.

Se cerchi altre idee per preparare l'agnello fritto, non perderti le costolette di agnello in crosta di pistacchi, oppure prova le costolette di agnello in padella o la saporita variante alla menta.

ingredienti

Costolette di agnello
8
Uova
2
Parmigiano grattugiato
50 gr
Pangrattato
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Olio di semi di arachidi
q.b.

Come preparare le costolette di agnello fritte

Prima di iniziare la preparazione delle costolette di agnello fritte verifica che le costine siano integre e che l'osso non sia spezzato o scheggiato. Tamponale poi con carta da cucina e tienile da parte 1.

Prepara ora la panatura: in una ciotola sbatti le uova con il sale, il pepe e il formaggio grattugiato 2, in un'altra versa il pangrattato.

A questo punto passa le costolette prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato 3, assicurandoti che aderisca bene e su entrambi i lati. L'osso, invece, dovrà rimanere libero dalla panatura.

Ripeti l'operazione una seconda volta per ottenere una doppia panatura 5 che renderà le tue costolette fritte incredibilmente croccanti.

Scalda abbondante olio di arachidi in un pentolino alto e stretto, verificando con un termometro da cucina che la temperatura raggiunga i 170 °C. Immergi quindi una o due costolette per volta, tenendole in verticale con l'osso 6 o, per evitare pericolosi schizzi bollenti, con delle pinze da cucina. Cuoci fino a quando non risulteranno ben dorate, ci vorranno circa 5 minuti.

Man mano che sono pronte scola le costolette su un piatto con carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso 7.

Le tue costolette di agnello fritte sono pronte: servile subito, quando sono ancora calde, insieme ad un buon vino rosso fermo 8.

Consigli

Puoi rendere la panatura ancor più croccante passando le costolette nella farina prima di immergerle nell'uovo, e anche aromatizzarla aggiungendo le erbe aromatiche che preferisci: per renderla più profumata e aromatica, ad esempio, puoi provare l'abbinamento tra succo di limone, da aggiungere alle uova, e prezzemolo fresco tritato, da mescolare invece al pangrattato.

Per una versione light puoi preparare le costolette di agnello impanate al forno, cuocendole per 15/20 minuti a 200 °C, oppure in padella, riducendo dunque la quantità di olio e lasciandole semplicemente dorare da entrambi i lati.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
77
api url views