video suggerito
video suggerito
6 Gennaio 2023 15:00

Cos’è e come è fatto il Big Kahuna Burger, l’hamburger cult di Pulp Fiction

Cos'è e come è fatto il Big Kahuna Burger di Pulp Fiction? Il panino protagonista di una scena cult del film di Tarantino: il suo segreto? L'ananas caramellato.

A cura di Alessandro Creta
77
Immagine

"The cornerstone of any nutritious breakfast" (la colonna portante di ogni colazione vitaminica): così Michael L. Jackson, nelle vesti del killer Jules Winnfield, in una scena iconica di Pulp Fiction parlava del Big Kahuna Burger. Un hamburger dalle influenze e contaminazioni hawaiane, definito poche battute dopo ‘saporito' tra un appetitoso morso e l'altro. Dopo aver parlato qualche giorno fa dell'abbuffata di fagioli di Terence Hill in Lo chiamavano Trinità, oggi andiamo alla scoperta di un altro frammento filmico in cui si abbina la settima arte al cibo. E stavolta torniamo indietro nel tempo al 1994, per conoscere il cheeseburger hawaiano reso celebre dalla pellicola diretta da Quentin Tarantino.

Big Kahuna: l'hamburger hawaiano di Pulp Fiction

Di base, stando almeno alle parole dei protagonisti di questa scena cult, stiamo parlando di un cheeseburger ma con contaminazioni, per l'appunto, hawaiane. E cosa c'è di più hawaiano, almeno nell'immaginario collettivo, di qualche bella fetta di ananas (proprio come per la tanto discussa pizza).

Immagine

E specificatamente in questo caso il segreto alla base di tutto sarebbe proprio l‘ananas caramellato. Purtroppo non esiste il Big Kahuna, la catena fittizia di fast food citata nel film e ‘dove gli hawaiani fanno gli hamburger' (per quanto molti ristoranti hanno deciso poi di inserire questo panino nei loro menu), ma ciò non toglie come chiunque di noi possa replicare la preparazione della ricetta nella cucina di casa. Non verrà, forse, esattamente uguale all'originale e ‘saporito' mangiato da Jules Winnfield, ma ci si può comunque avvicinare al gusto di quel ‘tasty burger‘, sempre citando il protagonista di questa scena.

Detto ciò, come era fatto questo hamburger e quali sono gli ingredienti che lo compongono? Innanzitutto attenzione al pane, che pare debba essere tostato nel burro e ancora caldo nel momento in cui viene mangiato. All'interno almeno due fette da 100 grammi ciascuna di carne macinata, quindi cipolle caramellate, ananas caramellato, formaggio fuso, salsa teriyaki e l'immancabile ketchup a insaporire il tutto. Più nello specifico per realizzare un Big Kahuna come si deve l'ananas, tagliato in rondelle va fatto rosolare in una padella con il burro fuso.

Immagine

Di certo, e qui ci azzardiamo a smentire Jules, non sarà proprio l'ideale per la colazione (in particolar modo se vogliamo farla vitaminica, come la definisce lui) ma comunque a giudicare dalla foga e il gusto con cui si è mangiato il panino siamo sicuri di come questo sia davvero gustoso. Poi, a discrezione, potremmo sempre mandare giù il tutto con qualche bel sorso di Sprite. L'importante è che non ci siano pistole in giro…

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views