video suggerito
video suggerito
ricetta

Conchiglioni zucchine e salmone: la ricetta del primo piatto raffinato e cremoso

Preparazione: 20 Min
Cottura: 50 Min
Riposo: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia Ferrau
22
Immagine
ingredienti
Conchiglioni
300 gr
Zucchine
250 gr
Salmone affumicato
150 gr
Parmigiano grattugiato
60 gr
Aglio
1 spicchio
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Per la besciamella
Latte
350 ml
Burro
30 gr
Farina 00
30 gr
Noce moscata
q.b.
Sale
q.b.

I conchiglioni zucchine e salmone sono la variante dei classici conchiglioni al ragù di carne, un primo invitante e molto goloso, ideale da servire per il pranzo della domenica in famiglia o una cena raffinata in compagnia di ospiti.

Protagonisti della ricetta sono i conchiglioni rigati, conosciuti anche come lumaconi: un formato di pasta secca che, grazie alla sua peculiare forma e dimensione, ben si presta ad accogliere i ripieni più svariati. Nella nostra versione, dopo averli lessati in acqua bollente leggermente salata e fatti raffreddare in una ciotola con un filo d'olio, li abbiamo farciti con un composto cremoso e saporito a base di besciamella, zucchine grattugiate, già rosolate in padella con un soffritto di aglio e olio, parmigiano e salmone affumicato tritato al coltello. Una volta riempiti, abbiamo disposto i conchiglioni all'interno di una pirofila, precedentemente velata con uno strato di besciamella fatta in casa, e li abbiamo cosparsi poi con abbondante parmigiano grattugiato.

Il risultato sarà un piatto avvolgente e ben gratinato in superficie che conquisterà anche l'ospite più esigente. Per una riuscita ottimale, ti suggeriamo di scolare la pasta molto al dente e di realizzare poi una besciamella piuttosto fluida e non troppo cremosa, così da favorire la cottura in forno.

Se tra i commensali ci sono vegetariani, puoi farcire i conchiglioni, a seconda della stagionalità, con ricotta e spinaci, melanzane e provola o funghi porcini, oppure puoi sostituire il salmone affumicato con quello fresco: da scegliere preferibilmente selvaggio e non proveniente da allevamenti intensivi.

Scopri come preparare i conchiglioni zucchine e salmone seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la pasta zucchine e gamberetti.

Come preparare i conchiglioni zucchine e salmone

Lessa i conchiglioni in acqua bollente leggermente salata, quindi scolali molto al dente 1, irrorali con un filo d'olio e lasciali raffreddare distesi su un vassoio.

Spunta le zucchine, passale a una grattugia a fori larghi e lasciale rosolare in una padella con un soffritto di aglio e olio per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno 2.

Prepara la besciamella: fai fondere il burro in un pentolino dal fondo spesso quindi unisci la farina 3, tutta in una volta, e fai tostare il roux sul fuoco mescolando spesso con una frusta.

A questo punto, versa il latte a filo e lascia cuocere, sempre mescolando, fino a ottenere una besciamella della giusta densità. Al termine, aggiusta di sale e spezia con un pizzico di noce moscata 4.

Trita finemente il salmone al coltello 5.

Raccogli in un recipiente capiente le zucchine ormai tiepide, il salmone sminuzzato, metà parmigiano grattugiato e 2/3 della besciamella, e aggiusta di sale e di pepe 6.

Amalgama per bene gli ingredienti con un cucchiaio 7.

Distribuisci la besciamella tenuta da parte sul fondo di una pirofila da circa 26 x 18 cm 8.

Riempi i conchiglioni con il composto preparato e sistemali all'interno della pirofila, uno accanto all'altro e facendo attenzione a non sovrapporli 9.

Cospargi la superficie con il parmigiano rimanente 10 e cuoci in forno ventilato a 180 °C per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, fai gratinare sotto al grill per altri 5 minuti.

Quando si sarà formata una golosa crosticina in superficie, sforna la pasta 11.

Distribuisci i conchiglioni zucchine e salmone sui piatti individuali 12, porta in tavola e servi.

Conservazione

I conchiglioni zucchine e salmone andrebbero consumati ben caldi e al momento. In alternativa si conservano in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno massimo: in questo caso, ti consigliamo di scaldarli al momento del servizio.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
22
api url views