La pasta di miso giapponese è prodotto realizzato con semi di soia fermentati (e altri cereali come la soia) ed è sempre stata molto antico e ancora oggi molto usato nella cucina nipponica, si parla di centinaia di anni. Il miso, infatti, aggiunge un sapore piuttosto sapido o "umami" ai piatti ed è perfetto per alcune preparazioni: inoltre, come tutti i fermentati, apporta diversi benefici alla nostra alimentazione quotidiana. In Occidente la pasta di miso non è popolare come la salsa di soia, ma è sicuramente un ingrediente utile, da avere a portata di mano. Ecco come usare al meglio il miso in cucina.

Com'è fatto il miso e le varietà in commercio

Come altri alimenti, la pasta di miso si trova in commercio in diverse consistenze (più liscia o più compatta) e può essere fermentata per un periodo di tempo più o meno lungo.

  • Il miso leggero (detto anche miso dolce) è stato fermentato più brevemente e ha un rapporto riso/soia più alto, e questo gli conferisce un sapore più dolce;
  • il miso scuro viene fermentato più a lungo con più semi di soia, il che rende questa tipologia più forte e più intensa..

A seconda della ricetta, si utilizzerà il miso più chiaro o il miso più scuro: le paste di miso più leggere sono più adatte per condire le insalate, mentre quelle più scure vanno bene con gli stufati e, in generale, con le lunghe cotture. Messo in frigo, il miso può essere conservato per almeno un anno, così se ne avrà sempre disponibile. Ecco dunque qualche idea che vi aiuterà a usare il miso in cucina, non solo in piatti etnici.

1. Preparare un zuppa

La zuppa di miso, nota anche come misoshiru, è un piatto tipico della cucina giapponese che si realizza, appunto, con una base di miso a cui poi si aggiungo verdure, funghi e tofu. Una preparazione buona, nutriente e leggera: una tazza di zuppa di miso ha infatti solo 84 calorie. Insomma, un vero e proprio concentrato di salute, grazie soprattutto alle proprietà benefiche del miso. Ma il miso può essere inserito anche in altri tipi di zuppe e minestre: largo alla fantasia.

2. Fare la glassa

La glassa con il miso è una preparazione perfetta per spennellare carne, pollo o pesce alla griglia, ma anche verdure come melanzane e carote, che si realizza in pochi minuti. Per prepararla basta bollire 2 cucchiai di miele, 2 cucchiai di mirin (o sherry secco), 2 cucchiai di miso leggero, 2 cucchiai di miso scuro, 1 cucchiaino di salsa di soia e 1 cucchiaino di zucchero: fate quindi ridurre fino a quando la glassa non sarà appiccicosa e lucida.

3. Condire l'insalata

Se non siete proprio degli amanti dell'insalata, potete aumentare la vostra voglia preparando questo gustoso condimento. Mescolate 1 cucchiaio di mirin (o sherry secco), 2 cucchiai di olio d'oliva, 1 cucchiaino di pasta di miso e amalgamate per bene: una volta pronta fate riposare il condimento per qualche minuto, quindi cospargetelo a piacere sull'insalata.

4. Il contorno di cipolle

Per cucinare in modo diverso le cipolle caramellate, preparatele con il miso. Cuocete le cipolle affettate sottilmente nel burro fino a che non saranno morbide e lucide, quindi aggiungete un cucchiaino di miso e mescolate. Servite le vostre cipolle caramellate al miso su un hamburger o su del pane croccante.

5. La marinatura

Usate la pasta di miso per ottenere una marinatura molto intensa che potrete poi usare per immergervi pesce, verdure o carne. Mescolate ⅓  di tazza di mirin (o sherry secco) con 2 cucchiai di pasta di miso, amalgamando per bene, quindi cospargete il vostro prodotto e lasciate marinare almeno 30 minuti.

6. Preparare un fondo in padella

Ricette con i piselli, spezzatino

La prossima volta che cucinate un po’ di carne o pesce ​​in padella, usate la pasta di miso per fare una salsa veloce. Dopo aver tolto il pollo o il pesce dalla padella, aggiungete 1 cucchiaio di aceto di vino bianco, 2 cucchiai di miso leggero e una spruzzata di acqua calda. Mescolate il fondo fino a quando non otterrete un composto omogeneo e brillante, da servire insieme alla portata principale.

7. Il purè di patate con il miso

Sapete che potete usare il miso al posto del burro per preparare un purè? Be', segnatelo, perché con questo ingrediente non solo preparerete un purè dai sapori più intensi ma anche molto più light. La prossima volta che preparate un purè di patate, quindi, aggiungete al latte caldo 2 cucchiaini di pasta di miso e 2 spicchi d'aglio schiacciati.

8. Arricchire le verdure saltate

Quando saltate le verdure in padella, se volete un tocco di sapidità in più evitate di aggiungere tanto sale e inserite invece il miso: servirà a insaporire le verdure evitando tutte le conseguenze negative dell'eccesso di sale, ma garantendovi un contorno saporito e sano.