ingredienti
  • daikon medio 1
  • Alga kombu 10 cm circa • 15 kcal
  • yuzu o bergamotto 1
  • Per la salsa
  • Miso 2 cucchiai • 199 kcal
  • Mirin 2 cucchiai
  • Zucchero di canna 1 cucchiaio • 380 kcal
  • Sakè 1 cucchiaio
  • Salsa di soia 1 cucchiaio • 750 kcal
  • succo di yuzu o bergamotto 1 cucchaio
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il furofuki daikon è una preparazione piuttosto diffusa in Giappone, da servire calda e fragrante durante la stagione invernale. Il daikon, un vegetale largamente utilizzato nelle cucine orientali, dal sapore fresco, aromatico e pungente, viene tagliato a rondelle, stufato in padella con l'alga kombu e infine guarnito con una salsa agrodolce a base di miso e qualche scorzetta di yozu, un agrume particolarmente aromatico. Il risultato finale è un antipasto delicato e al tempo stesso gustoso, perfetto per stupire i vostri ospiti in occasione di una cena etnica o un aperitivo fusion. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare il furofuki daikon

1_rifilare fette daikot_daikon stufato©Gooduria lab

Pelate il daikon, tagliatelo a fette spesse circa 3 cm e poi rifilate i bordi, arrotondandoli leggermente (1).

2_incidere daikon_daikon stufato©Gooduria lab

Incidete a croce entrambi i lati di ciascuna fetta di daikon (2).

3_cottura daikon_daikon stufato©Gooduria lab

Mettete le fette di daikon in una casseruola evitando di sovrapporle; aggiungete l’alga kombu sciacquata e coprite con acqua (3), quindi mettete il coperchio e portate a ebollizione. Quando l’acqua inizierà a bollire, abbassate la fiamma e proseguite la cottura per circa 40 minuti.

4_preparazione salsa_daikon stufato©Gooduria lab

Intanto, preparate la salsa: raccogliete tutti gli ingredienti in un pentolino (4) e mescolate per bene.

5_salsa pronta_daikon stufato©Gooduria lab

Mettete il pentolino su fiamma vivace e fate bollire, quindi abbassate il fuoco e proseguite la cottura per circa 5 minuti, mescolando in continuazione (5).

6_liquido cottura su daikon_daikon stufato©Gooduria lab

A cottura ultimata, trasferite l’alga kombu e il daikon cotto in una ciotola e bagnatelo con il liquido di cottura (6).

7_daikon stufato pronto_daikon stufato©Gooduria lab

Completate con qualche goccia di salsa al miso e qualche scorzetta di yuzu, quindi servite (7).

Consigli

Per un risultato dal gusto delicato e impeccabile, utilizzate la parte centrale del daikon (la punta è più piccante, quindi maggiormente indicata per i condimenti); se desiderate eliminare il caratteristico sapore di rapa, prelessate questo tubero per qualche minuto in acqua bollente e salata, quindi procedete a stufarlo come indicato in ricetta.

Lo yuzu è un agrume molto aromatico, simile al bergamotto, molto diffuso in Giappone. Potete trovarlo negli store specializzati in alimenti orientali, oppure potete sostituirlo per l'appunto con il bergamotto.

Tutti gli ingredienti utilizzati per la preparazione della salsa, ovvero il miso, il mirin e il sakè, li trovate nei negozi specializzati in alimenti biologici, orientali oppure online.

A piacere, potete guarnire il vostro daikon stufato con una spolverizzata di semi di sesamo tostati.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche l'agedashi dofu e i gyoza brasati.

Conservazione

Il furofuki daikon si conserva in frigorifero per 1 giorno, in un apposito contenitore con chiusura ermetica.