17 Febbraio 2022 15:00

Come riutilizzare il liquido di governo della mozzarella

Siete abituati a buttar via il liquido di governo della mozzarella? Dopo aver scoperto cos'è e in quali modi potete riutilizzarlo in cucina, probabilmente smetterete di farlo.

A cura di Rossella Croce
91
Immagine

Il liquido di governo della mozzarella, quello in cui la acquistiamo e la conserviamo, non è "semplicemente acqua" bensì il liquido della filatura e della lavorazione del latticino a cui viene aggiunto siero acido diluito e sale. Conosciuto anche come liquido di accompagnamento, l'acqua di governo della mozzarella è una componente essenziale per una corretta e duratura conservazione del prodotto che diversamente sarebbe soggetto a un rapido deterioramento. Parliamo di un prodotto ricco di proteine, sali minerali, probiotici ed enzimi incredibilmente nutrienti: una volta finita la mozzarella, siamo abituati a buttarlo ma, a ben guardare, può essere riutilizzato e aiutarci a non sprecare acqua in cucina. Siete curiosi di sapere come riciclare il liquido di governo della mozzarella? Ecco tre modi per farlo.

1. Impasti

Immagine

L'acqua di governo della mozzarella può essere impiegata nella preparazione di impasti lievitati per pane, pizze e focacce. Forse non tutti sanno che, se conservato correttamente, il liquido di governo della mozzarella può essere utilizzato in sostituzione al lievito di birra o del lievito madre: i fermenti lattici contenuti nel liquido infatti fungono da agenti lievitanti e ci permettono di ottenere impasti alti, soffici e facilmente lavorabili. Per un risultato efficace vi basterà aggiungere il liquido di governo alla ricetta senza aggiungere ulteriori componenti liquide alla ricetta e dimezzando la quantità di sale.

2. Ammollo dei legumi

Immagine

Grazie alla presenza di proteine e sali minerali, il liquido di governo della mozzarella può essere utilizzato per "rigenerare" i legumi: possiamo infatti usarlo al posto della semplice acqua per mettere in ammollo ceci, fagioli e lenticchie che, in questo modo si arricchiranno di componenti incredibilmente nutrienti. Una volta terminato il tempo necessario per l'ammollo, il liquido di governo della mozzarella andrà buttato: è infatti ottimo per l'ammollo ma non adatto alla cottura dei legumi.

3. Cuocere pasta e riso

Immagine

Per non sprecare acqua e donare ai vostri piatti una nota cremosa potrete utilizzare il liquido di governo della mozzarella per cuocere pasta e riso, in particolare se avete in mente piatti a base di carne o verdure, meno se la ricetta prevede l'utilizzo di pesce e crostacei. Il procedimento di cottura è quello "classico": portare a ebollizione e poi cuocere per il tempo necessario riportato sulla confezione di pasta e riso; occorre però fare attenzione al grado di salatura del liquido di governo della mozzarella, qualora fosse troppo sapido il nostro consiglio è di diluirlo senza aggiungere ulteriore sale.

91
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
91