Come pulire l'argenteria con metodi naturali

Aperta la credenza per apparecchiare la tavola vi siete accorti che forchette, coltelli e cucchiai sono opachi, anneriti e con qualche macchia qui e li? Volete rendere la vostra argenteria lucida come appena acquistata, ma preferite dei rimedi naturali ai prodotti chimici? Niente paura: forse non lo sapete, ma in casa avete certamente a disposizione prodotti naturali che usati nel modo giusto renderanno le vostre posate e i vostri oggetti in argento lucidi e puliti da potercisi specchiare. Vi basterà seguire i nostri consigli e provare i nostri metodi.

1. Succo di limone

Semplice ma non banale, il succo di limone è tra i rimedi più efficaci per pulire, lucidare e sgrassare stoviglie e posate d'argento. Mescolato con acqua e bicarbonato, il succo di limone si trasforma in uno sgrassatore naturale potentissimo: aiutatevi con un panno morbido e strofinatelo su forchette, coltelli e cucchiai; in pochi minuti saranno così lucidi da potercisi specchiare.

2. Acqua di cottura delle patate

Può sembrare uno scherzo ma non lo è: tra i numerosi utilizzi alternativi dell'acqua di cottura delle patate c'è anche la pulizia dell'argento. Per lucidare forchette, coltelli e cucchiai non dovrete far altro che immergerli nell'acqua in cui avete cotto le patate (ricca di amido), meglio se ancora calda, e lasciarli in ammollo per circa un'ora prima di risciacquarli. Se le vostre posate sono davvero troppo opache e vi occorre un rimedio più aggressivo ma che non le rovini, aggiungete all'acqua di cottura delle patate un bicchierino di aceto di vino bianco.

3. Sale grosso

Chi lo ha detto che il sale grosso è utile solo per l'acqua della pasta? Tra i rimedi naturali più efficaci contro macchie e aloni infatti troviamo proprio il sale da utilizzare con acqua calda e un foglio di alluminio. Procuratevi un recipiente capiente e rivestilo con l'alluminio, quindi riempitelo di acqua calda e aggiungete il sale grosso: immergete le vostre posate e lasciatele in ammollo per 30 minuti prima di asciugarle con un panno di cotone. Forchette e coltelli torneranno come nuove.

4. Aceto

Ormai lo sanno tutti, l'aceto può essere utilizzato davvero in mille modi, dalla cura delle piante alla pulizia dell'argenteria. Mescolato con della semplice acqua infatti, l'aceto si trasforma in un potente sgrassatore e lucidante naturale: usatelo con un panno morbido e asciutto, meglio se di cotone o microfibra, da strofinare su posate e argenteria che splenderanno in pochi minuti.

5. Bicarbonato

Tra i migliori amici di chi predilige i rimedi naturali troviamo sicuramente il bicarbonato, ottimo anche per eliminare quella fastidiosa patina opaca sulle nostre stoviglie. Come usarlo per ottenere delle forchette così lucide da potercisi specchiare dentro? Preparate una miscela di acqua calda e bicarbonato e immergeteci le vostre stoviglie sporche o annerite: non abbiate paura della schiumetta che vedrete formarsi, è proprio quella che renderà coltelli e cucchiai brillanti. Lasciate agire per circa un'ora e poi risciacquate.

6. Dentifricio

Forse non tutti lo sanno ma il dentifricio ha un elevato potere sgrassante e può essere di grande aiuto per pulire la vostra argenteria. Anche se non è esattamente un metodo naturale, ma è un prodotto che tutti hanno sempre in casa. Spalmatene un po' sulla superficie che volete pulire e lucidare, strofinate e spargetelo con l'aiuto di qualche goccia d'acqua, quindi lasciate agire per qualche minuto prima di risciacquare con acqua tiepida e asciugare con un panno in microfibra.