L'aceto di mele è un prodotto molto comune che troviamo facilmente nei nostri supermercati, ricco di proprietà e incredibilmente versatile. Oltre ad essere un ottimo condimento per le vostre ricette, l'aceto di mele è un alleato prezioso per pulire in modo ecologico e naturale la vostra casa, dalla lavatrice all'argenteria. Inoltre, come se non bastasse, è anche un ottimo prodotto per la cura della pelle e dei capelli. Derivante dalla fermentazione delle mele, questo aceto ha un odore ed un sapore più delicato rispetto al più comune aceto di vino, è molto economico e può essere utilizzato davvero in mille modi diversi: ecco tutti gli usi che ne potete fare.

1. Contrastare la muffa

L'aceto di mele è una soluzione economica e molto efficace se volete contrastare ed eliminare delle macchie di muffa soprattutto su superfici lisce e di plastica: avete presente quella fastidiosa muffa che si forma sulla tenda della doccia? Ecco, vi basterà diluire in uno spruzzino un bicchiere di aceto di mele e due bicchieri di acqua e spruzzarlo sulla macchia, attendere un paio di minuti e strofinare con un panno.

2. Rimuovere il calcare

Per pulire i rubinetti, eliminare il calcare e lucidare non avete necessariamente bisogno di un prodotto chimico ed industriale, l'aceto di mele è sufficiente e decisamente efficace. Diluitelo in parti eguali in acqua e spruzzatelo su rubinetti, piastrelle e sanitari, ma anche sulla superficie del ferro da stiro: in pochissimi minuti diventeranno brillanti. Se dovete eliminare il calcare dal telefono della doccia potete lasciarlo per un'ora in un contenitore pieno di acqua e aceto di mele.

3. Sbiancare i panni

Se avete fodere o lenzuola ingiallite e cercate un rimedio naturale ed ecologico per sbiancarli in poco tempo, riempite una bacinella di acqua calda, versateci un bicchiere di aceto di mele e lasciate a mollo i vostri panni ingialliti per circa 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, risciacquateli a mano o in lavatrice.

4. Eliminare cattivi odori

L'aceto di mele assorbe ed elimina i cattivi odori: se state pensando di pulire il frigorifero ed eliminare gli odori non proprio piacevoli che si possono annidare al suo interno, riempite un bicchiere di aceto e lasciatelo per qualche ora al suo interno. Se volete deodorare le stanze di casa ed eliminare la puzza di fumo ad esempio, sistemate due o tre tazzine di caffè piene di aceto di mele e riponeteli agli angoli delle stanze per 5/6 ore.

5. Pulire i taglieri e disinfettarli

L'aceto di mele ha una forte azione sgrassante, per questo motivo è un ottimo prodotto se volete pulire taglieri, forbici, piatti e posate rimasti unti o non proprio profumati. Diluite acqua e aceto di mele nelle stesse quantità, spruzzate e lasciate agire per 5 minuti prima di risciacquare.

6. Lucidare l'argenteria e il legno

Un rimedio naturale per avere un'argenteria splendente o per lucidare le vostre superfici di legno: nel primo caso potete lasciare in ammollo quello che volete lucidare in una bacinella con acqua calda e aceto di mele mentre, per il legno, utilizzate una miscela di acqua, aceto di mele ed un cucchiaio di olio di oliva, agitate la vostra emulsione prima di utilizzarla sulle superfici e poi passate un panno asciutto.

7. Pulire i materassi

Unite in uno spruzzino acqua, aceto di mele e un cucchiaino di bicarbonato: utilizzatelo per strofinare ed eliminare quelle fastidiose macchie che possono formarsi sui vostri materassi. La stessa miscela è ottima anche per "rinfrescare" e "ravvivare" i vostri tappeti.

8. Sturare gli scarichi e tubature

Se volete sgrassare i filtri e le tubature della lavastoviglie utilizzate un bicchierino di aceto di mele, aggiungendolo al normale ciclo di lavaggio. Se avete uno scarico o un lavandino otturato preparate un composto di acqua bolle, aceto di mele e bicarbonato e versatelo nella tubatura: non spaventatevi del fumo che probabilmente uscirà, dopo circa 30 minuti il vostro scarico sarà di nuovo perfettamente funzionante.

9. Sgrassare i pavimenti

Abbiamo visto che l'aceto di mele ha un effetto sgrassante, per questo motivo potete utilizzarlo anche per la pulizia ordinaria dei vostri pavimenti: vi basterà unire un bicchiere di aceto all'acqua calda; oltre ad igienizzare la superficie, otterrete anche un piacevole odore per tutta la casa.

10. Ammorbidire i panni

Forse non ci crederete ma l'aceto di mele ha un effetto ammorbidente sui panni: riempite il misurino che solitamente usate per il cestello della lavatrice, riempitelo di aceto di mele ed unitelo al normale detersivo. Ottimo anche se scegliete di lavare a mano, magari i panni più delicati.

11. Eliminare le pieghe dai vestiti

Un rimedio curioso per eliminare le pieghe dai vostri vestiti senza usare il ferro da stiro: spruzzate sui vostri capi una miscela di acqua e aceto di mele e "stirateli" tirando i bordi, lasciateli asciugare al sole e dite addio alle pieghe.

aceto-di-mele-usi-che-non-ti-aspetti

12. Depurare la bocca e rinforzare le gengive

L'aceto di mele è anche un prezioso alleato per la cura naturale del nostro corpo: è infatti ricco di sali minerali, ha un'azione antiossidante e antibatterica. Potete utilizzarlo in alternativa al classico colluttorio, miscelato con acqua, per fare dei gargarismi e depurare la bocca, in questo modo aiuterete anche le vostre gengive a tonificarsi e rafforzarsi, prevenendo fastidiose afte e mal di denti.

13. Rafforzare i capelli

Utilizzato in sostituzione allo shampoo, l'aceto di mele ha un effetto rinforzante e opacizzante, sopratutto se applicato su capelli grassi e semi grassi. In caso poi di caduta dei capelli, l'aceto di mele può reintegrare i sali minerali carenti perché ricco di calcio e acido silicilico.

14. Combattere l'asma e la tosse

Se aiutarvi a combattere una leggera asma, diluite un cucchiaino di aceto di mele in un bicchiere di acqua e bevetelo a piccoli sorsi ogni 30 minuti per 6 ore. Lo stesso rimedio è ottimo anche contro fastidiose tossi, grazie alle proprietà disinfettanti dell'aceto di mele.

15. Rafforzare i denti

Essendo ricco di calcio, l'aceto di mele può essere utilizzato per rinforzare i vostri denti e diminuire la possibilità che si formino tartaro o carie: un cucchiaino dentro un bicchiere di acqua e sciacqui ripetuti prima di andare a dormire.