31 Marzo 2020 20:00

Come fare una torta alta e soffice a casa

La torta alta e soffice fatta in casa è una ricetta molto semplice e veloce, ma occorre seguire alla lettera alcune regole. È molto importante ad esempio che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente, setacciare le farine prima di incorporarle per evitare grumi e montare bene le uova, per almeno 10 minuti. Qualunque ricetta abbiate in mente, ecco alcune regole e consigli per preparare una torta alta e soffice perfetta.

A cura di Redazione Cucina
17
Immagine

Si può fare in casa una torta alta e soffice come in pasticceria? Sì, ma occorre seguire alla lettera alcune regole importanti. Dovete tenere presente alcuni passaggi che di solito vengono trascurati, per fretta o perché si è poco esperti in cucina. È molto importante ad esempio che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente, setacciare le farine prima di incorporarle per evitare grumi e montare bene le uova, per almeno 10 minuti. Mantenete il forno a temperatura piuttosto bassa e in modalità statica e lasciate raffreddare bene prima di servire.

Per la farcitura, spazio alla fantasia. Potete gustare la vostra torta soffice da sola, come ciambellone allo yogurt, come torta paradiso o arricchita da pezzi di frutta. Potete usarla come pan di spagna per preparazioni più complesse, o servirla accompagnata da una crema fatta in casa. Qualunque ricetta abbiate in mente, ecco alcune regole e consigli per preparare una torta alta e soffice perfetta.

1.La temperatura degli ingredienti

Il primo passo per realizzare una torta alta e soffice è scegliere bene gli ingredienti. Devono avere tutti più o meno la stessa temperatura. Per questo, utilizzate uova a temperatura ambiente e togliete dal frigo latte, yogurt o altre farciture, almeno 1 ora prima di iniziare la ricetta. Se non avete tempo, potete velocizzare il processo immergendo le uova in acqua calda per qualche minuto e mettere il burro per qualche secondo in microonde, o a bagnomaria. Al burro fuso potete anche sostituire l'olio di semi (calcolate sempre 20g in meno) e se lo preferite, allo zucchero il miele, con le stesse proporzioni.

Immagine

2.Setacciare le farine

Setacciate con cura la farina, il lievito, o il cacao prima di mettervi all'opera, cercando il più possibile di evitare i grumi che si formeranno nell'impasto. Per renderlo ancora più soffice, potete sostituire un terzo della farina con la fecola di patate (per 300 g di farina, 100g di fecola di patate). Non esagerate con il lievito, la torta rischierebbe di "esplodere" al centro. Su 300g di farina, 1 bustina di lievito è sufficiente. Unite il lievito come ultima cosa e, per una torta più alta e spumosa, aggiungete anche un pizzico di bicarbonato di sodio.

Immagine

3.Montare bene le uova

Per ottenere una torta soffice e alta, è importante montare bene le uova con la frusta elettrica per almeno 10 minuti. Per un risultato ottimale, scaldate le uova a bagnomaria per qualche minuto prima di sbatterle, portandole al massimo a una temperatura di 50°. Montate le uova con lo zucchero fino a raggiungere una consistenza spumosa, poi fate attenzione a non smontarle, quando andrete ad incorporare le farine. Lavorate poco il composto, lasciando al suo interno l'aria che ha incorporato.

Immagine

4.Preparazione

Per una torta soffice e gustosa utilizzate 5 uova. Dividete i tuorli dagli albumi e montate a neve gli albumi aggiungendo qualche cucchiaio di zucchero. In un'altra ciotola mescolate i tuorli con il restante dello zucchero. Aggiungete 25 ml di olio di semi, della scorza di limone grattugiata, 50ml di acqua, un pizzico di sale e un cucchiaino di estratto di vaniglia. Setacciate 250g di farina e 8gr di lievito. Amalgamate i composti delle due ciotole e versate il tutto in uno stampo da 24 cm di diametro. Rivestite con carta da forno e infornate a forno ventilato a 165° per 1 ora.

Immagine

5.Staccante per teglie

Per evitare che la vostra torta soffice si attacchi al fondo della teglia, potete preparare un valido staccante da pennellare prima di versare il composto. Mettete in una ciotola 100g di farina e 50g di burro a temperatura ambiente. Mescolate con un cucchiaio o con delle fruste elettriche e unite poco alla volta 200ml di olio di semi, fino ad ottenere un composto omogeneo. Potete conservare lo staccante per teglie in frigo e riutilizzarlo quando vi serve. Scegliete sempre una teglia dai bordi piuttosto alti, per permettere alla torta di crescere in volume. In alternativa, aiutatevi con un bordo di carta da forno.

Immagine

6.Cottura

La cottura è un passaggio fondamentale per ottenere una torta alta e soffice. Infornate subito, senza lasciare che il composto riposi troppo prima della cottura. Mettete la torta in forno già riscaldato e mantenete una temperatura statica, non troppo alta. Aprite lo sportello del forno solo a fine cottura, lasciando la torta al caldo a forno spento per circa 10 minuti. Alla fine, aiutandovi con uno stuzzicadenti. Se è asciutto, la torta è pronta. Lasciate raffreddare 1 ora, prima di togliere la torta dallo stampo e farcite.

Immagine

7.Come farcire una torta alta e soffice

Arricchite la vostra torta alta e soffice come più vi piace. Potete servirla da sola in versione torta paradiso, oppure come ciambellone unendo al composto dello yogurt, infine come delizioso pan di spagna per preparazioni più complesse. Fate attenzione, l'impasto della torta soffice tende ad assorbire molto la farcitura. Il consiglio per gustarla al meglio, è di servirla accompagnata da creme, marmellate o gelato a bordo del piatto e con una spolverata di zucchero a velo.

Immagine

Conservazione

Potete conservare la vostra torta soffice fino a tre giorni, avvolta in un foglio di alluminio, in un posto fresco e asciutto. Più tempo passa, più perderà la sua fragranza, ma questa torta è gustosa anche servita fredda, accompagnata da una farcia ricca. Ricordate di non consumarla appena sfornata, la torta ha bisogno di raffreddarsi a riposo, prima di essere gustata.

17
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

#iorestoincucina
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
17