10 Giugno 2022 16:00

Cinque modi creativi e sorprendenti per usare le foglie e i piccioli delle fragole

Non tutti sanno che foglie e piccioli delle fragole si possono mangiare: oltre a essere saporiti, sono davvero ricchi di nutrimenti. Ecco come riutilizzare le cime delle fragole in modi creativi e anti spreco.

A cura di Redazione Cucina
43
Immagine

Le fragole sono uno spuntino nutriente e salutare e anche le loro foglie contengono molti benefici per la nostra salute: solitamente foglie e picciolo vengono buttati via. Una pratica sbagliata in quanto esistono numerosi modi sostenibili e gustosi per farne buon uso.

Le cime delle fragole possono essere riproposte in vari modi creativi poiché presentano numerosi nutrimenti per la salute: sono ricche di vitamina C, ferro e calcio. Contengono anche tannini, che aiutano la digestione, e hanno effetti benefici su nausea e crampi allo stomaco. Vediamo come usare foglie e piccioli delle fragole in modi creativi e originali.

1. Infusione rinfrescante con foglie di fragola

Immagine

Con i piccioli e le foglie puoi creare un infuso benefico aggiungendo anche frutti di bosco e menta. Aggiungere le foglie delle fragole a un infuso è un buon modo per sfruttare queste parti che altrimenti finirebbero in pattumiera, anche perché il sapore ne beneficierà. Se poi insieme alle foglie è stata tagliata anche parte della fragola, ancora meglio. Per preparare l'infuso metti le cime delle fragole pulite in un contenitore con coperchio e copri con acqua. Lascia riposare in frigorifero per qualche ora e poi filtra. Da dieci a venti cime dovrebbero essere sufficienti per un buon infuso.

2. Aceto di foglie di fragola

Immagine

Di ricette di aceto prodotto con scarti della frutta ne circolano diverse. L'aceto a base di cime di fragole è delizioso se spruzzato su un'insalata, ma anche mescolato in una salsa barbecue (o qualsiasi altra salsa a base di aceto) o aggiunto a un cocktail. Per prepararlo, copri le cime delle fragole con aceto a scelta (bianco, sidro di mele, vino rosso o balsamico), chiudi e lascia in infusione per circa una settimana, in un posto fresco, asciutto e possibilmente lontano dalla luce. Quindi filtra il composto e utilizza l'aceto alla fragola come un normale aceto.

3. Sciroppo con foglie di fragola

Immagine

Le cime di fragole scartate possono essere trasformate in un vero e proprio tesoro, preparando un delizioso sciroppo di fragole: un preparato perfetto da versare sul gelato, pancake, waffle e quello che preferisci. Può anche essere usato per aromatizzare limonata, tè freddo o frullati.

4. Tisana curativa con foglie di fragola

Immagine

Con le fragoline di bosco e le relative foglie si può preparare un’ottima tisana curativa: le foglie di fragola sono usate da sempre come rimedio curativo. Le fragoline di bosco hanno proprietà curative più forti, ma anche quelle normali andranno bene. Le foglie di fragola, come altre foglie ed erbe aromatiche, possono essere utilizzate per preparare una tisana per curare la diarrea, aiutare la digestione, combattere la nausea e calmare il mal di stomaco. Una tazza di tè alle foglie di fragola contiene abbastanza tannini per alleviare i sintomi.

5. Frullato nutriente con foglie di fragola

Immagine

Le verdure a foglia vengono spesso aggiunte nei frullati per un ulteriore apporto nutritivo, ma non è detto che si debbano usare solo spinaci o cavolo: aggiungeteci anche foglie e piccioli delle fragole, che doneranno al vostro frullato una carica extra di nutrienti. Quindi mettete nel frullatore tutta la fragola, compresa la parte superiore. Potete anche congelare le cime dopo averle sbucciate, e tenerle così sempre a portata di mano per preparare un buon frullato.

43
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
43