21 Febbraio 2022 15:00

Come fare la schiuma al latte: metodi e consigli

Cercate un modo casalingo, semplice ed efficace, per fare la schiuma al latte proprio come bar? Ecco cinque modi per ottenere un risultato perfetto.

A cura di Rossella Croce
51

Immagine

Al mattino non potete rinunciare al cappuccino con la schiuma? Volete imparare a preparare un cappuccino da leccarsi i baffi in modo semplice ed efficace utilizzando metodi "casalinghi"? Con il microonde o con l'apposito montalatte: diversi sono i metodi con cui potete preparare un latte perfettamente montato, schiumoso e soffice, proprio come quella del bar di fiducia.

Che latte scegliere ? Prima di vedere come montarlo, è importante sottolineare che la scelta del latte non è secondaria: per ottenere una buona schiuma infatti è preferibile utilizzare un latte con una componente di grassi che oscilli tra il 3,5% e il 3,8% e con una percentuale di proteine almeno al 3,2%; sono proprio i grassi e le proteine infatti a donare l'effetto cremoso alla schiuma. Quindi? Per una schiuma degna del cappuccino del bar vi consigliamo di utilizzare del latte intero fresco, meno consigliato il latte scremato o parzialmente scremato che non si prestano benissimo alla montatura. Come montarlo? Ecco tutti i metodi casalinghi per fare la schiuma al latte perfettamente.

1. Microonde

Immagine

Utile non solo per scaldare in pochi secondi la schiscetta della pausa pranzo, il forno a microonde può regalarci una schiuma del latte da leccarsi i baffi in poche e semplici mosse, rendendo il nostro cappuccino indimenticabile. Per una buona schiuma dovrete versare il latte in un barattolo di vetro fino a metà, chiuderlo e agitarlo energicamente per 30 secondi quindi togliere il tappo e metterlo nel microonde per 30 secondi alla massima potenza. In appena un minuto la vostra schiuma sarà pronta.

2. Frullatore a immersione

Immagine

Un'idea veloce ed efficace per ottenere un'ottima schiuma del latte è usare il frullatore a immersione, quello che utilizziamo in cucina per vellutate e passati di verdura. Dopo aver scaldato il latte per qualche minuto, versatelo nel bicchiere del frullatore, quindi azionate il frullatore per 1-2 minuti, spegnete e azionatelo nuovamente per un ulteriore minuto: vedrete comparire immediatamente la schiuma del vostro cappuccino perfetto.

3. Bottiglia di plastica

Immagine

Senza dubbio il metodo più "casalingo" ma non per questo meno efficace per ottenere una buona schiuma del latte è usare una bottiglia di plastica. Scaldate il latte in un pentolino, versatelo in una bottiglia di plastica vuota e pulita, chiudete e agitate energeticamente fino a quando non vedrete formarsi la schiuma: con questo metodo otterrete una schiuma non particolarmente densa, ma ottima sia per un buon cappuccino sia per un caffè leggermente schiumato e, fattore da non sottovalutare, potrete riciclare in modo furbo la plastica che avete in casa.

4. Bimby

Immagine

Avete il Bimby in casa? Forse non ci crederete ma tra i mille possibili usi di questo elettrodomestico c'è anche quello di montare il latte e schiumarlo perfettamente. Calcolate circa 150 grammi di latte per ogni cappuccino che andrete a preparare, unite una tazzina di caffè e cuocete per 4 minuti a 60 °C: avrete preparato un cappuccino semplicemente perfetto con il minimo sforzo.

5. Montalatte

Immagine

Conosciuto anche come cappuccinatore, il montalatte è uno strumento manuale, a batterie o elettrico composto da un bricco in vetro e uno stantuffo con filtro: alzando e abbassando lo stantuffo, il latte incorporerà l'aria e inizierà a montarsi. Per ottenere una schiuma perfetta è preferibile utilizzare il latte già scaldato ma che non abbia raggiunto il punto di ebollizione: una volta formata la schiuma, versate il tutto nella tazza facendo attenzione a far scendere prima il latte, tenendo ferma la schiuma con un cucchiaio.

51
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
51