13 Gennaio 2022 13:28

Chiude la Locanda dei Girasoli, il ristorante gestito da ragazzi con la sindrome di down

Dopo 22 anni chiude la Locanda dei Girasoli, il ristorante gestito dai ragazzi affetti da sindrome di down. L'annuncio in un lungo post su Facebook preso immediatamente d'assalto dai sostenitori dell'associazione per tentare di salvare il locale.

12248
Immagine

Dopo 22 anni di onorato servizio chiude definitivamente la Locanda dei Girasoli, celebre pizzeria-ristorante di Roma gestito da 14 ragazzi affetti da sindrome di down. Un locale storico, che ha fatto la storia non solo per i quattro lustri di lavoro ma per l'approccio che ha portato in Italia al mondo dell'inclusione: Enzo Rimicci e i suoi collaboratori hanno dato una speranza, un lavoro e un futuro a ragazzi che vengono ingiustamente emarginati. Oltre al mero apporto dato alle persone, c'è quello dato al territorio: almeno l'80% dell'olio è di provenienza laziale, almeno il 40% dei prodotti coltivati o allevati proviene dal Lazio e il 60% dei vini sono laziali; tralasciando tutta l'attenzione per le Dop, le Igp, le Stg e i prodotti biologici.

La Locanda dei Girasoli è da tempo in difficoltà ed è stata salvata due anni fa dall'amministrazione Zingaretti perché è "Un esempio unico in tema di inclusione sociale che offre a Roma un futuro di autonomia e di dignità nel mondo del lavoro a tanti ragazzi e ragazze con la sindrome di Down". Purtroppo l'aiuto del presidente della Regione, con 50 mila euro, non è bastato dopo due anni di pandemia in cui perfino le aziende multimiliardarie hanno avuto difficoltà. Purtroppo la Locanda arriva al capolinea e nonostante le richieste dei fan della pagina, non sembrano esserci margini per un ripensamento.

Chiude la Locanda dei Girasoli: commozione su Facebook

L'annuncio è stato dato dalle pagine social del ristorante con un post molto commovente:

22 anni fa in silenzio abbiamo mosso i nostri primi passi. Prendeva vita La Locanda dei Girasoli. Un’opportunità straordinaria di formazione e inclusione lavorativa. In questi anni, noi tutti, con grande sacrificio e orgoglio abbiamo trasformato un'utopia in realtà. I nostri ragazzi hanno imparato più di un mestiere e il significato della parola LAVORO diventando dei veri professionisti.

Hanno incontrato avversità e le hanno superate affrontandole a testa alta. Hanno conosciuto il rispetto per il prossimo e condiviso tutto se stessi nella maniera più genuina. Hanno creato una famiglia che porta il nome di un fiore splendido che segue sempre il sole.

In questi anni ci avete insegnato tanto anche a tutti noi, e probabilmente anche a molti di voi, e per questo ve ne saremo per sempre grati…GRAZIE.La Locanda Chiude…in silenzio…proprio come ha preso vita 22 anni fa. È stato straordinario lavorare insieme a voi. Grazie a tutti quelli che in questi anni ci anno sostenuto.

Il post è stato immediatamente preso d'assalto dai clienti e dai simpatizzanti della pizzeria, commossi dal video pubblicato dalla pagina. In molti chiedono di riaprire la petizione per tentare di far sopravvivere il ristorante, molti altri chiedono di organizzare una raccolta fondi per aiutare i ragazzi down che ora, inevitabilmente, si ritroveranno senza un lavoro. Per il momento la Locanda dei Girasoli non ha lasciato molto spazio alle interpretazioni, né tantomeno alle speranze. Purtroppo sembra proprio che uno dei ristoranti più inclusivi d'Italia sia destinato a chiudere.

12248
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12248