ricetta

Chak-chak: la ricetta delle frittelle al miele di origine russa

Preparazione: 15 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
16
Immagine

Il chak-chak (Çäkçäk in lingua originale) è un dolce tipico russo, originario in particolare di una regione interna, non troppo distante da Mosca, il Tatarstan. Si tratta di piccole frittelle che dopo la cottura vengono condite con uno sciroppo realizzato con acqua, miele e zucchero. Il nome di questo piatto tradizionale sembra sia dovuto proprio alla dimensione delle frittelle: la parola "chak-chak" in tataro vuol dire infatti "piccolo".

La preparazione di queste frittelle al miele è davvero semplice: farina, uova, latte e zucchero vengono impastati insieme, quindi il panetto va fatto riposare per 30 minuti. L'impasto viene poi steso e tagliato prima in strisce e poi ancora in tanti pezzettini, che una volta fritti in olio diventano gonfi e croccanti. L'ultimo passaggio prevede l'aggiunta dello sciroppo, che rende le frittelle lucide e golose. Da tradizione, le frittelle vanno impilate a formare una sorta di cupola, che viene fatta raffreddare in modo che lo sciroppo si solidifichi e poi tagliata a fette proprio come se fosse una torta.

Preparata con ingredienti semplici e molto nutriente, questa ricetta è anche a lunga conservazione: le frittelle si conservano per settimane.

ingredienti
Per le frittelle
Farina 00
270 gr
Uova
3
Latte
80 ml
Zucchero
1 cucchiaio
Lievito in polvere per dolci
1 cucchiaino
Sale
1 cucchiaino
Per lo sciroppo
Zucchero
5 cucchiai
Miele
4 cucchiai
Acqua
4 cucchiai

Come si prepara il chak-chak (frittelle al miele russe)

Unisci la farina con lo zucchero, il lievito per dolci, il sale, le uova e il latte 1 e impasta prima con un cucchiaio e poi a mano 2 fino ad ottenere un panetto compatto 3. Coprilo con un panno pulito e lascialo riposare per 30 minuti.

Trascorsa mezz'ora, infarina l’impasto e stendilo col matterello 4. Taglialo in delle strisce larghe circa 4cm e mettile una sopra l’altra 5. Dividi ogni gruppo di strisce in piccoli bastoncini 6 e infarinali assicurandoti di separarli bene l'uno dall'altro.

Friggi i bastoncini nell’olio bollente fino alla doratura 7. A parte prepara lo sciroppo portando ad ebollizione in una casseruola lo zucchero, il miele e l’acqua 8. Aggiungi lo sciroppo alle frittelle e disponile una sopra l'altra: il chak-chak è pronto per essere servito 9.

Conservazione

Le frittelle al miele russe si conservano a temperatura ambiente o in frigorifero per diverse settimane.

16
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
16