ricetta

Cavolfiore sabbioso al forno: la ricetta del piatto sfizioso e fragrante

Preparazione: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
51
Immagine
ingredienti
Per il cavolfiore
Cavolfiore
800 gr
Farina di mais fioretto
100 gr
Parmigiano
3 cucchiai
Paprica dolce
1 cucchiao
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
Prezzemolo
q.b.
Per l'hummus
Ceci già lessati
250 gr
Tahina (crema di sesamo)
1 cucchiaio
Limone
1
Olio extravergine d’oliva
3 cucchiai
Sale
q.b.
Paprika dolce
q.b.

Il cavolfiore sabbioso al forno piace a tutti, anche ai bambini e agli scettici: è una ricetta gustosa e colorata, arricchita da una crosticina dorata, che si forma dopo aver passato il cavolfiore nella farina di mais fioretto, cosa lo rende davvero appetitoso e croccante. Nella preparazione abbiamo suddiviso il cavolfiore in cimette, ma se preferite potete anche tagliarlo a fette, in modo da creare delle cotolette: in ogni caso, il risultato sarà delizioso.

Solitamente si utilizza il pangrattato, ma nella nostra ricetta lo abbiamo sostituito con la farina di mais, per rendere il cavolfiore sabbioso ancora più croccante e irresistibile. Potete servirlo da solo, come contorno sfizioso da preparare in pochissimi minuti, anche con del cavolfiore avanzato, oppure abbinarlo a un hummus di ceci: cremoso e avvolgente, si sposa perfettamente con il gusto delicato del cavolfiore trasformandolo in un piatto completo dal punto di vista nutritivo. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo indicazioni e consigli.

Come preparare il cavolfiore sabbioso al forno

Tagliate il cavolfiore eliminando torsolo e foglie. Dividete le cime in parti più piccine, separando le varie infiorescenze 1.

Scottate il cavolfiore per 5 minuti in acqua bollente salata 2. Scolatelo e lasciate intiepidire.

Mescolate le farina di mais con la paprika e il parmigiano 3.

Passate le cimette nella farina e disponetele su una teglia rivestita di carta forno, ben separate 4. Irrorate con un filo di olio e infornate per 15 minuti a 200°C sotto il grill: dovrete ottenere un cavolfiore ben dorato e croccate.

Preparate l’hummus, mettendo in una ciotola, i ceci, la tahina, il succo del limone, il sale, l'olio e la paprika. Aggiungete 50 ml di acqua e frullate a lungo, fino ad avere una crema omogenea 5.

Togliete dal forno il cavolfiore, salate e servitelo caldo cosparso di prezzemolo tritato, sopra un'abbondante dose di hummus.

Consigli

Nella preparazione abbiamo sbollentato il cavolfiore e poi l'abbiamo cotto direttamente in forno: non saltate il passaggio in pentola altrimenti ci vorrà troppo tempo per ammorbidirlo in forno. Se preferite un piatto vegano potete sostituire il parmigiano con la farina di mandorle.

Potete cuocere il vostro cavolfiore sabbioso anche in padella: una volta sbollentate le cimette e passate nella panatura, fatele rosolare in una padella con un fondo di olio, aglio e peperoncino per una decina di minuti, o comunque finché non saranno ben dorate e croccanti.

Se amate i sapori etnici, provate ad aggiungere alla panatura anche un pizzico di curry e di curcuma, se siete inclini ai sapori forti, anche un pizzico di cumino.

Se preferite un sapore più fresco, potete abbinare al cavolfiore al forno anche una salsa allo yogurt o un tzatziki.

Conservazione

Potete conservare il cavolfiore in frigorifero per 1-2 giorni, ben chiuso in un contenitore ermetico: ma vi consigliamo di mangiarlo subito per evitare che perda la sua croccantezza.

51
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
51