ingredienti
  • catalogna 1 kg
  • Filetti di acciughe sott’olio 4-5
  • spicchio d’aglio 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 0 kcal
  • Peperoncino piccante 1 pizzico
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La catalogna all'acciuga è un contorno semplice e gustoso, perfetto per accompagnare qualunque secondo piatto a base di carne o pesce. Conosciuta anche come "cicoria asparago", la catalogna, dal gusto piacevolmente amarognolo e dalle straordinarie proprietà benefiche, viene lessata in acqua bollente e poi ripassata in padella con olio, peperoncino e filetti di acciuga. Una pietanza semplice e velocissima da realizzare, che può essere gustata calda o tiepida in occasione di un pranzo in famiglia o una cena organizzata all'ultimo minuto. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la catalogna all’acciuga

1_tagliate la catalogna_catalogna all'acciuga©Gooduria lab

Mondate la catalogna, sciacquatela accuratamente sotto l'acqua corrente fredda e poi tagliatela grossolanamente a pezzi (1).

2_lessate la catalogna_catalogna all'acciuga©Gooduria lab

Lessate la catalogna in acqua bollente e leggermente salata per 10-15 minuti (2). Scolatela e tenetela da parte.

3_sciogliete le acciughe_catalogna all'acciuga©Gooduria lab

Intanto pelate l'aglio e fatelo rosolare in una padella con un filo di olio; aggiungete i filetti di acciuga, ben scolati (3), lasciandoli stemperare per qualche minuto.

4_aggiungete peperoncino_catalogna all'acciuga©Gooduria lab

Aggiungete la catalogna, salate, profumate con un pizzico di peperoncino (4) e ripassate il tutto per una decina di minuti.

5_catalogna all'acciuga pronta_catalogna all'acciuga©Gooduria lab

Quando la catalogna sarà ben insaporita, spegnete e servite immediatamente (5).

Consigli

Se non amate il sapore piccante, potete evitare di aggiungere il peperoncino e sostituirlo, eventualmente, con un pizzico di pepe. A piacere, per donare al contorno un gusto ancora più mediterraneo, potete aggiungere delle olive nere taggiasche e una manciata di pinoli, leggermente tostati in padella.

Per un tocco piacevolmente agrodolce, aggiungete anche un po' di uvetta, messa precedentemente in ammollo in acqua tiepida: la sua dolcezza si sposerà perfettamente con il retrogusto amarognolo della catalogna.

Se, invece, volete rendere il contorno ancora più ricco e goloso, cospargete la superficie con del parmigiano grattugiato oppure sbriciolatevi un po' di feta greca, quindi lasciate sciogliere sul fuoco.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la catalogna gratinata e la pasta con crema di catalogna.

Conservazione

La catalogna all’acciuga si conserva in frigorifero, in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per 2-3 giorni.