ingredienti
  • Bietole da costa 1 cespo
  • Acciughe sott’olio 3-4 • 899 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le coste in padella sono un piatto facile e veloce preparato con bietole fresche cotte in padella con aglio, olio e acciughe. Un contorno di verdure perfetto per accompagnare secondi di carne e di pesce, dal sapore delicato e dalla cottura rapida. Molto versatili, possono essere anche aggiunte a una frittata di uova, una farinata di ceci oppure utilizzate come ripieno per una torta salata.

Le coste delle bietole vengono separate dalle foglie, tagliate a striscioline e lasciate insaporire in un soffritto semplice ma molto gustoso; potete aggiungere anche qualche pomodorino secco, dei capperi e dei pinoli tostati. Per una nota piacevolmente agrodolce, provate a unire una manciata di uvetta, messa precedentemente in ammollo in acqua tiepida per qualche minuto. Per un tocco piccante, potete profumare il soffritto con del peperoncino, fresco o secco; per uno croccante, invece, potete unire la mollica di pane che avrete tostato in una padella a parte con un filo d'olio. Potete provarle anche in questa versione, con l'aggiunta di un po' di pomodoro.

Le coste sono una verdura tipicamente invernale, della stessa famiglia delle bietole; si presentano in cespi con grandi piccioli – le coste appunto – bianchi e piatti, con foglie croccanti e consistenti. Si caratterizzano per un sapore molto dolce e sono ricche di vitamine, sali minerali e fibre. Ottime mangiate da sole come contorno, sono ideali anche per la preparazione di minestroni, zuppe e risotti. Scoprite come prepararle in padella seguendo passo passo la nostra semplice ricetta.

Come preparare le coste in padella

Separate le coste delle bietole dal torsolo centrale del cespo (1).

Dividete le foglie dalle coste (2).

Tritate grossolanamente le foglie su un tagliere (3).

Le coste andranno invece tagliate a strisce e poi a bastoncini (4). Lavate le verdure e scolatele per bene.

In una larga padella versate un filo d'olio, fatevi imbiondire l'aglio e sciogliere dolcemente le acciughe (5).

Aggiungete quindi le coste delle bietole (6), mescolando e facendo saltare a fuoco vivo per qualche minuto.

Aggiungete anche le foglie tritate (7).

Mescolate e fate appassire il tutto a fuoco medio, regolando di sale (8).

Aggiungete un bicchiere di acqua calda (9) e proseguite la cottura in padella per altri 15-20 minuti.

Servite le coste ben calde (10).

Conservazione

Le coste in padella si conservano in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.