ricetta

Capunet: la ricetta del piatto tipico piemontese

Preparazione: 20 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Genny Gallo
44
Immagine
ingredienti
foglie di cavolo verza
12
carne di manzo macinata
250 gr
carne di maiale macinata
250 gr
Mortadella
100 gr
Grana grattugiato
100 gr
uovo
1
Cipolla
1
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I capunet sono degli involtini di verza ripieni di carne e formaggio, un secondo piatto ricco e gustoso tipico della cucina piemontese. Facili e veloci, un tempo venivano preparati dopo le festività natalizie per riciclare gli avanzi dei lauti pasti, specialmente l'arrosto non consumato, le salsicce o altre carni a disposizione. Con il tempo la preparazione si è raffinata, ma non ha perso il suo sapore più autentico e genuino. Questi involtini sono perfetti per il pranzo della domenica in famiglia o una cena speciale tra amici, accompagnati da un'insalata o una padellata di verdure.

Le foglie di verza vengono prima scottate in acqua, quindi farcite con un impasto a base di macinato misto (manzo e maiale), mortadella, uovo e formaggio, quindi arrotolate a mo' di involtino e poi cotte in padella con un filo di olio. Se preferite, potete cuocere gli involtini al forno. Come tutte le ricette tipiche della tradizione, ne esistono numerose versioni diverse: c'è chi aggiunge prosciutto crudo o speck al posto della mortadella, chi profuma l'impasto con erbette aromatiche, chi unisce del riso, come nella zona del Novarese, e ancora latte e pane raffermo.

A piacere, potete aggiungere il macinato di carne che preferito: misto, di solo manzo o di solo maiale, oppure di pollo e tacchino, per una pietanza più delicata e leggera; al posto del grana, potete mettere il parmigiano o il pecorino. Nel caso in cui avanzi un po' di impasto di carne, preparate delle deliziose polpettine da cuocere in un sughetto di pomodoro.

Seguite passo passo la nostra semplice ricetta. .

Come preparare i capunet

Pulite il cavolo verza e sfogliatelo cercando di mantenere intatte le foglie 1.

Lavate il cavolo verza sotto l'acqua corrente fresca 2.

Tritate la mortadella 3.

Raccogliete in una ciotola le carni macinate 4.

Aggiungete la mortadella 5.

Unite l'uovo 6.

E poi il formaggio grattugiato 7.

Aggiustate di sale 8.

Profumate con una macinata di pepe 9.

Impastate per bene fino a ottenere un composto omogeneo 10.

Scottate le foglie di verza in acqua bollente e salata 11.

Scolatele e asciugatele con cura su fogli di carta assorbente da cucina 12.

Posizionate al centro di ogni foglia una polpetta di ripieno grande come un’albicocca 13. Avvolgetela con la verza, formando un involtino piuttosto stretto. Proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti.

Sbucciate e tritate la cipolla 14.

Fatela rosolare in una pentola capiente con un filo di olio 15.

Sistemate gli involtini e fateli rosolare per bene 16.

Una volta ben dorati, capovolgeteli delicatamente 17 e proseguite la cottura con il coperchio per circa 15 minuti a fuoco basso.

Portate in tavola e serviteli caldissimi 18.

Conservazione

I capunet possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni.
Se vi dovesse avanzare impasto, sarà perfetto per delle gustose polpette.

44
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
44