ingredienti
  • Caffè della moka 2 tazzine • 1 kcal
  • Cubetti di ghiaccio 6
  • Latte di mandorla 80 ml • 600 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il caffè leccese, conosciuto anche come caffè con ghiaccio, è una preparazione tipica del Salento realizzata con caffè della moka o con la macchina espresso, ghiaccio a cubetti e latte di mandorla. La bevanda ideale per cominciare bene la giornata o da sorseggiare nei caldi pomeriggi estivi. Riguardo alla storia di questo gustoso e dissetante caffè, in molti sostengono che sia nato a Lecce a metà del ’900, grazie ai torrefattori della famiglia Quarta, che lo crearono nel loro bar con caffè, latte di mandorla – preparato con mandorle e zucchero sciolti in acqua – e ghiaccio picconato al momento. I frammenti di ghiaccio rinfrescavano subito la bevanda, senza intaccare il sapore forte del caffè; il latte di mandorla, invece, donava la giusta dolcezza alla bevanda, sostituendo lo zucchero. Un'altra versione popolare, è quella che colloca la nascita del caffè con ghiaccio leccese in Spagna, in particolare a Valencia; da qui poi arrivò in Salento agli inizi del ’600, con il nome di cafè del tiempo, servito anche con una fetta di limone. Con il tempo avrebbe perso il nome originario e l'aggiunta del limone, diventando il caffè con ghiaccio che conosciamo oggi.

Il caffè leccese può essere preparato con ghiaccio o "soffiato", cioè montato per pochi secondi con il vapore della macchina per espresso. Nella preparazione casalinga si utilizzano i cubetti di ghiaccio: è consigliabile utilizzare dei cubetti pieni e grandi, così non si scioglieranno subito, evitando di annacquare la bevanda.

Gustate il vostro caffè leccese con un delizioso pasticciotto, dolce tipico di Lecce consumato a colazione, per la merenda o come dessert.

Se amate il caffè freddo, provate anche il caffè shakerato o il caffè del nonno, semplici e deliziosi, ideali da gustare in estate.

Come preparare il caffè leccese o caffè con ghiaccio

Preparate il caffè con la moka e tenetelo da parte (1). Versate in un bicchiere il latte di mandorla freddo di frigo: 40 millilitri per ogni bicchiere. Aggiungete 4 cubetti di ghiaccio a testa e aggiungete lentamente il caffè (2). Mescolate con il cucchiaino, senza esagerare, e servite subito. Il vostro caffè leccese è pronto per essere gustato (3).

Conservazione

Consumate il caffè leccese subito dopo la preparazione, ben freddo.