ricetta

Bunny Chow: la ricetta del piatto di street food sudafricano ricco e goloso

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Redazione Cucina
23
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
500 gr
Patate
250 gr
Ceci
350 gr
Brodo di pollo
400 ml
Olio di semi
120 ml
Pomodori medi
2
Cipolla
1
Aglio
1 spicchio
Paprika dolce
q.b.
Cannella
q.b.
Zenzero
q.b.
Curry
q.b.
Cardamomo
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Pagnotta
1

Il bunny chow, chiamato anche solo bunny, è un popolare piatto tipico dello street food sudafricano, fatto con una pagnotta che viene scavata e riempita di carne al curry e verdure: una ricetta super gustosa e originale, che potrete servire come secondo piatto, o anche come pietanza unica.

Le origini del piatto sono incerte. L'ipotesi più accreditata è che il bunny chow provenga da Durban, una città costiera della provincia del KwaZulu-Natal, nella parte est del Paese: secondo alcuni, il piatto sarebbe stato inventato al Kapitan's, un bar gestito da membri della comunità baniana. Secondo altri, il bunny chow fu ideato dai caddie – i ragazzi al servizio dei giocatori nelle partite di golf –che, non potendo portare con sé oggetti affilati come i coltelli durante l'Apartheid, erano obbligati a portare con loro un pranzo al sacco. 

La ricetta è semplice e davvero gustosa e potete modificarla come preferite: per esempio aggiungendo altri legumi come fagioli o lenticchie, oppure funghi, porri, carote, sedano e così via. Potete eliminare la carne così da trasformarla una ricetta vegetariana, oppure sostituire il petto di pollo con le cosce, con del tacchino o del maiale. Se preferite un sapore più delicato, evitate il pepe e mettete poco curry, oppure aggiungete un goccio di latte al sughetto.

Se vi è piaciuta questa preparazione, provate anche la ricetta del pollo yassa, ricetta senegalese altrettanto deliziosa e semplice da realizzare.

Come preparare il bunny chow

Tritate la cipolla e riducetele a tocchetti 1.

Fate lo stesso con i pomodori 2.

Tagliate il petto di pollo prima a striscioline 3 e poi a cubetti.

Sbucciate e tagliate anche le patate a tocchetti 4.

Scaldate l'olio in una padella capiente a fuoco alto. Aggiungete le cipolle, l'aglio e le spezie, senza esagerare 5.  Fate soffriggere leggermente, fino a quando le cipolle diventano traslucide.

Unite i pomodori e il pollo 6, cuocendo per 4-5 minuti.

Aggiungete anche i ceci, le patate 7 e il brodo.

Portate a ebollizione, quindi abbassate la fiamma e cuocete fino a quando la salsa non si addensa 8: ci vorranno circa 25 minuti. Assaggiate, aggiustando di sale, e se gradite aggiungete altre spezie.

Versate il curry speziato in una pagnotta concava, eliminando se necessario un po' di mollica, guarnite con erbe fresche e servite 9.

Conservazione

Vi suggeriamo di gustare subito il vostro bunny chow; in alternativa, conservate il condimento senza farcire la pagnotta, per 2-3 giorni in frigo, ben chiuso in un contenitore ermetico.

23
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
23