ingredienti
  • Gin 3 cl • 263 kcal
  • Vermut rosso 1,5 cl
  • Succo di arancia 1,5 cl
  • Vermut dry 1 cl
  • Cubetti di ghiaccio q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il Bronx cocktail è un drink da aperitivo dal sapore intenso e aromatico a base di gin, vermut rosso, vermut dry e succo di arancia fresco: porta il nome di un famoso quartiere di New York e fa parte dei cocktail ufficiali dell'IBA. La storia sulla nascita del Bronx cocktail è controversa: secondo alcuni fu creato negli Stati Uniti negli anni ’20, durante il proibizionismo, che vietava la produzione e la vendita di bevande alcoliche; secondo altri, invece, è stato creato a Philadelphia da un ristoratore originario del Bronx. Tra le tesi più accreditate, però, c'è quella secondo la quale il drink sarebbe nato grazie al barman del Waldorf-Astoria Hotel di New York, Johnnie Solon, tra il 1899 ed il 1906, ispirato al Duplex cocktail, realizzato con vermut francese e italiano, orange bitter e succo di arancia. Pare che il barman scelse questo nome dopo aver visitato lo zoo del Bronx: gli animali del giardino zoologico, infatti, gli fecero pensare agli avventori del bar, che raccontavano di vedere strani animali dopo aver bevuto molti cocktail. Ecco come prepararlo.

Come preparare il Bronx cocktail

Spremete le arance con lo spremiagrumi (1) e filtrate il succo con un colino a maglie strette. Versate il succo nello shaker con vermut rosso e dry, gin e ghiaccio (2). Agitate bene e versate direttamente in una coppetta ghiacciata attraverso lo strainer. Il vostro Bronx cocktail è pronto per essere servito senza guarnizione o con una fettina di arancia (3).

Consigli

Per l'ottima riuscita del Bronx cocktail utilizzate preferibilmente un'arancia appena spremuta, al posto del succo di arancia, e del gin di ottima qualità.

A differenza del famoso Martini cocktail, preparato con gin e vermut, l'aggiunta di succo di arancia, rende il Bronx cocktail  un drink fresco ideale per un aperitivo estivo.