ricetta

Bocconcini di pollo e peperoni: la ricetta del piatto che rivisita la tradizione romana

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Furlani
76
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
400 gr
Peperone rosso
1
Peperone giallo
1
Farina
50 gr
Vino bianco
1/2 bicchiere
Pepe nero
q.b.
Sale
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Prezzemolo
1 ciuffo

I bocconcini di pollo e peperoni sono un secondo piatto tra i più sfiziosi e amati dell'estate. Variante semplice e veloce della ricetta tipica della cucina romana, vede protagonista il pollo che, tagliato a tocchetti regolari, viene saltato in padella con i peperoni, dando vita a una preparazione succulenta, morbida e dal sapore esplosivo. Perfetta come "salva cena" dell'ultima ora, quando si torna tardi dall'ufficio ma non si vuole rinunciare a qualcosa di ugualmente appagante e gustoso, o da portare con sé in spiaggia, al parco o durante una gita fuori porta.

Come preparare i bocconcini di pollo e peperoni

Lavate i peperoni e sistemateli interi in una pirofila 1, quindi infornateli in forno già caldo a 220 °C per circa 40 minuti. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il forno e lasciate raffreddare i peperoni al suo interno per altri 10-15 minuti.

Intanto lavate il petto di pollo, tamponatelo con un foglio di carta assorbente da cucina e tagliatelo a bocconcini di dimensioni uniformi con un coltello ben affilato 2.

Spellate i peperoni arrostiti 3 ed eliminate i semi e le coste bianche interne. Trasferiteli in un colino e fateli scolare in modo da rimuovere i liquidi in eccesso 3.

Tagliate i peperoni a listerelle sottili e regolari 4.

Infarinate per bene i bocconcini di pollo 5 ed eliminate la farina in eccesso.

Fate scaldare un filo di olio in una padella, aggiungete i bocconcini di pollo 6 e fateli dorare su fiamma vivace; bagnate con il vino e lasciate sfumare 6.

A questo punto aggiungete i peperoni, regolate di sale e di pepe, abbassate la fiamma e fate cuocere per altri 15-20 minuti 7.

Una volta a cottura, distribuite i bocconcini di pollo nei piatti individuali, profumate con il prezzemolo e servite 8.

Consigli

Potete spellare i peperoni come suggerito nella nostra ricetta oppure, in alternativa, potete abbrustolirli sotto il grill del forno (o sulla fiamma del fornello) e raccoglierli in un sacchetto di plastica (adatto alla conservazione in freezer): una volta freddi, spellateli, eliminate semi e coste bianche interne e tagliateli a listerelle.

Se non volete accendere il forno, potete pulire i peperoni crudi, tagliarli a listerelle e saltarli in una padella con un filo di olio per circa 20 minuti, o comunque finché non saranno ben cotti.

Il procedimento di scolatura dei liquidi in eccesso dei peperoni è molto importante per evitare che la farina si sfaldi e crei una cremosità eccessiva nel piatto.

Qualora non amiate il gusto dei peperoni, potete anche sostituirli con altre verdure a piacere: zucchine, carote arancioni o viola, pomodorini, fagiolini precedentemente lessati…

Per conferire ulteriore morbidezza alla preparazione, potete anche tagliare il petto di pollo a bocconcini, condirli con succo di limone, sale, pepe e spezie a piacere (per questa ricetta è ottimo il curry dolce) e farli marinare per qualche ora oppure per una notte intera in frigorifero. Abbiate solo l'accortezza di coprirli bene con un foglio di pellicola trasparente.

Se amate il gusto del pollo, abbinato alle spezie, dovete provare anche i bocconcini alla paprica e il pollo al curry. Abbinateli a una porzione di riso basmati semplicemente lessato, per ottenere un piatto unico appagante e ben bilanciato.

Conservazione

Una volta cotti, i bocconcini di pollo possono essere conservati in frigorifero, all'interno di un contenitore con chiusura ermetica, fino al giorno successivo. Al momento del consumo è possibile scaldarli in padella con un filo di olio già caldo oppure in microonde.

76
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
76