ingredienti
  • Farina di mandorle 200 gr • 600 kcal
  • Farina 00 200 gr • 901 kcal
  • Burro a temperatura ambiente 200 gr
  • Zucchero semolato 75 gr • 470 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
  • Vanillina 1 bustina • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I biscotti di neve sono dei pasticcini morbidi e golosi con protagonista la farina di mandorle. Candidi e tenerissimi, proprio come dei fiocchi di neve, si sciolgono praticamente in bocca. Sono semplicissimi da realizzare: vi basterà sciogliere il burro, mescolarlo a zucchero e farine, quindi formare delle palline e poi infornarle. Una volta cotte, spolverizzatele con un po' di zucchero a velo e gustatele calde e fragranti a colazione o merenda, in accompagnamento a un tè bianco o a un infuso speziato. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i biscotti di neve

Tagliate il burro a cubetti e raccoglieteli in una ciotola; aggiungete lo zucchero semolato (1) e lavorate con una frusta fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

In un altro recipiente mescolate le farine con la vanillina (2).

Versate il mix di farine nel composto a base di burro (3) e impastate con le mani fino a ottenere una palla liscia e omogenea.

Prelevate dall’impasto delle palline della dimensione di una noce e arrotolatele con le mani (4). Trasferitele man mano in una teglia, foderata con un foglio di carta forno, e fate cuocere a 180 °C per 10 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate i biscotti e lasciate intiepidire, quindi passateli nello zucchero a velo (5). Una volta completamente freddi, ripassateli per una seconda volta nello zucchero a velo.

Sistemate i biscottini in un piatto da portata e gustateli (6).

Consigli

Con queste dosi otterrete circa 20 biscotti. Fate attenzione a non prolungare troppo la loro cottura: quando usciranno dal forno, saranno ancora molto morbidi ma, raffreddandosi, acquisteranno maggiore consistenza rimanendo comunque teneri (questa è la loro caratteristica).

Se preferite, potete aromatizzare l'impasto dei vostri biscotti con un po' di scorza di arancia o di limone grattugiata, un pizzico di cannella oppure un goccino di liquore alla mandorla. Al posto della vanillina, potete aggiungere i semi di una stecca di vaniglia o qualche goccia di essenza naturale.

Per rendere i biscottini ancora più golosi, potete arricchirli con delle gocce di cioccolato fondente o una manciata di uvetta essiccata.

Al posto della farina di mandorle, potete utilizzare una di nocciole o di cocco; potete anche frullarle un po' più grossolanamente, per ottenere una consistenza più rustica e piacevole al palato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i polvorones e i dolcetti con mandorle e arancia.

Conservazione

I biscotti di neve possono essere conservati per 2-3 giorni a temperatura ambiente, chiusi in un apposito contenitore ermetico o in una scatola di latta.