ingredienti
  • Farina 00 300 gr • 36 kcal
  • Zucchero semolato 120 gr • 146 kcal
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 50 gr • 29 kcal
  • Semi di anice 1 cucchiaio
  • Lievito istantaneo per dolci 16 gr
  • Sale 1 pizzico • 0 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I biscotti all'anice sono dei dolcetti croccanti e profumati che ricordano, come forma e consistenza, i classici cantucci toscani. Conosciuti anche come "anicini", sono davvero facili e veloci: si realizzano con pochi ingredienti, ma scelti di ottima qualità, e necessitano di una doppia cottura in forno. L'impasto viene aromatizzato con i semi di anice che regaleranno un aroma intenso e unico a questi golosi biscottini. Sono tipici di diverse regioni italiane, come Liguria, Toscana, Piemonte e Sicilia, e vengono tradizionalmente serviti a fine pasto, in accompagnamento a un bicchierino di vino dolce. Nulla vi vieta di gustarli anche a merenda insieme a una tisana calda e speziata. Scoprite come realizzarli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i biscotti all'anice

Setacciate in una ciotola la farina con il lievito e il sale (1).

Aggiungete lo zucchero semolato (2).

Rompete le uova e unitele alle polveri (2).

Versate l’olio extravergine di oliva (3) e impastate per bene a mano.

Profumate con i semi di anice (4) e incorporateli per bene.

Formate un panetto liscio e piuttosto compatto (5), avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Con un tarocco dividete l’impasto in tre parti uguali e date a ciascuna una forma a filoncino (6).

Trasferite i tre filoncini in una teglia, foderata con un foglio di carta forno, e infornate a 160 °C per 20 minuti. Sfornateli, lasciateli intiepidire per qualche secondo e poi con un coltello tagliateli in diagonale (7); rimetteteli nella teglia, con la parte centrale rivolta verso l’alto, e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Quando saranno leggermente dorati, sfornate i biscotti, spolverizzateli con un po' di zucchero a velo e serviteli (8).

Consigli

Per ottenere dei biscotti davvero gustosi, scegliete degli ingredienti di ottima qualità: farina macinata a pietra, uova provenienti da galline allevate all'aperto, razzolanti e "felici", spezie dal gusto intenso e preferibilmente biologiche.

Per rafforzare il sapore di questi deliziosi biscotti, potete tritare al mortaio i semi di anice e aggiungere anche un cucchiaio di liquore all’anice. A piacere, potete profumare l'impasto anche con un cucchiaio di cannella o vaniglia in polvere, e arricchirlo con uvetta o gocce di cioccolato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i biscotti di San Martino e i polvorones.

Conservazione

I biscotti all’anice possono essere conservati in un contenitore ermetico o in una scatola di latta per circa 4-5 giorni: rimarranno belli fragranti.