ricetta

Basbousa: la ricetta del dessert arabo a base di semolino e mandorle

Preparazione: 40 Min
Cottura: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Simona Ciampi
33
Immagine
ingredienti
Semola grossa
250 gr
Semolino
100 gr
Cocco grattugiato
100 gr
Burro
150 gr
Uova
2
Yogurt bianco intero
200 gr
Lievito per dolci
12 gr
Zucchero
200 gr
Mandorle
q.b.
Per lo sciroppo
Acqua
400 gr
Zucchero
300 gr
Acqua di rose
40 gr
Succo di limone
3 cucchiai

La basbousa è un dolce tipico del Medio Oriente a base di semolino, ricoperto da uno sciroppo di zucchero aromatizzato con acqua di rose, e poi decorato con mandorle intere. Di origine molto antica, è conosciuta con nomi diversi a seconda dell'area di provenienza: harisa nei paesi arabi, revani in Grecia e Turchia, safra in Israele. Ne esistono versioni differenti e alcuni ingredienti possono variare in base al luogo in cui viene realizzata. Qualunque sia la ricetta, però, si tratta di un dessert morbido, fragrante e dalla consistenza umida, perfetto per tutte le occasioni: dalla colazione alla merenda fino al goloso dopo cena.

Una volta sfornata, la basbousa viene tagliata a cubotti oppure a rombi con incastonata al centro una mandorla intera, donandole così un aspetto inconfondibile. Dal nome molto romantico, in arabo, la parola basbousa significa "solo un bacio", forse a simboleggiare la dolcezza della torta. Per prepararla, si utilizza l'acqua di rose, non sempre facile da reperire; in alternativa, si può usare l'acqua di fiori di arancio, per un risultato ugualmente delicato e profumato. Puoi sostituire lo yogurt con il latte e omettere il cocco grattugiato, come nella ricetta libanese, aggiungendo altri 100 gr di semola.

Scopri come prepararla seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la baklava e il galaktoboureko.

Come preparare il basbousa

Per prima cosa prepara lo sciroppo, porta a ebollizione l'acqua con lo zucchero e fai sobbollire fin quando questo non si è sciolto, quindi versa in una ciotola e aggiungi l'acqua di rose e il succo di limone 1.

In una ciotola metti la semola e il semolino 2.

Aggiungi il cocco, lo zucchero e il lievito 3.

Unisci anche il burro fuso, le 2 uova e lo yogurt 4.

Amalgama bene tutti gli ingredienti 5.

Poi versa l'impasto in una teglia o rettangolare o quadrata ben imburrata, livella con una spatola bagnata, fai dei tagli quadrati con un coltellino e metti al centro di ogni quadrato una mandorla, quindi inforna a 180° per circa 35 minuti a forno statico 6.

Una volta cotto il basbousa bagnalo con lo sciroppo e inforna di nuovo a 180° per circa 10 minuti 7.

Infine fai raffreddare bene e servi la basbousa tagliata a quadratini 8.

Conservazione

La basbousa essendo molto dolce e avendo poca acqua al suo interno si conserva bene per diversi giorni, chiusa in una scatola di latta o in una busta per alimenti.

33
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
33