ingredienti
  • Lonza di maiale 800 gr
  • ananas fresco 5-6 fette
  • Aceto di vino bianco 50 ml
  • Burro 60 gr • 45 kcal
  • Brodo di carne 400 ml • 43 kcal
  • Salvia q.b. • 79 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L’arrosto all’ananas è un secondo di carne sorprendente e saporitissimo. Per questa ricetta è stata scelta la lonza di maiale, taglio ricavato dal muscolo del carré che, tenero e con la giusta quantità di grasso, assicurerà un risultato impeccabile. Il connubio esotico tra la carne e il frutto, esaltato dalla rosolatura nel burro e dalla brasatura con l'aceto di vino bianco, donerà alla preparazione delle sfumature di gusto davvero irresistibili. Un'idea semplice e raffinata, da accompagnare con un contorno di peperoni in agrodolce e con il fondo di cottura della carne a parte, perfetta da servire durante il pranzo della domenica o in occasione di una cena speciale. Scoprite come preparalo passo passo e senza sbagliare una mossa.

Come preparare l'arrosto all'ananas

arrosto all'ananas

Pulite l’ananas (1), ricavate delle fette spesse circa 7-8 mm e poi tagliatele a metà.

arrosto all'ananas

Praticate nell’arrosto dei tagli a libro, senza arrivare fino in fondo alla carne (3).

arrosto all'ananas

Inserite in ciascun taglio una fettina di ananas (4).

arrosto all'ananas

Legate per bene l'arrosto con dello spago da cucina per evitare che si apra in cottura (5).

arrosto all'ananas

In una pentola capiente fate sciogliere il burro con la salvia; disponete l’arrosto (6) e fatelo rosolare per bene su tutti i lati.

arrosto all'ananas

Sfumate con l’aceto (7), versate il brodo bollente e portate a cottura: ci vorranno circa 40 minuti. Al termine, il fondo dovrà essere quasi del tutto assorbito. Aggiustate di sale e di pepe.

arrosto all'ananas

Una volta a cottura, spegnete e fate riposare l'arrosto per qualche minuto. Eliminate lo spago, tagliate a fette e servite con il suo fondo di cottura a parte (8).

Consigli

Potete utilizzare un brodo di carne già pronto, nel caso in cui non abbiate tempo, ma per un risultato impeccabile il consiglio è di prepararlo in casa con la nostra ricetta; in alternativa, andrà bene anche quello vegetale.

Se preferite una preparazione dal retrogusto maggiormente dolce, potete utilizzare in alternativa all'ananas fresco anche quello sciroppato.

In alternativa alla lonza di maiale, nel caso in cui non abbiate troppi commensali a cena, potete provare la stessa ricetta utilizzando il filetto.

Una volta a cottura, abbiate l'accortezza di lasciar riposare l'arrosto per qualche minuto, quindi servitelo con il suo sugo di cottura, fatto leggermente restringere su fiamma alta (se fosse troppo liquido, potete aggiungere un cucchiaio di maizena) e dei peperoni in agrodolce.

Conservazione

L'arrosto all'ananas si conserva in frigorifero, in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per massimo 2-3 giorni. Vista la presenza dell'ananas, frutto particolarmente acquoso, è preferibile evitare di congelarlo.