ricetta

Anelli di porri ripieni: la ricetta del piatto fragrante e irresistibile

Preparazione: 25 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia e Rosmarino
34
Immagine
ingredienti
Porro
1
carne macinata
300 gr
Uova
3
Pancarré
1 fetta
Erba cipollina
q.b.
Aglio
1 spicchio
Parmigiano
2 cucchiai
Pangrattato
q.b.
Basilico
1 ciuffetto
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Olio di semi di arachide
q.b.

Gli anelli di porri ripieni sono una ricetta originale e sfiziosa, perfetta da servire come secondo piatto, in accompagnamento a un'insalata fresca o a un contorno di stagione, o come finger food in occasione di un aperitivo tra amici. Veloce da replicare in casa, i porri vengono semplicemente tagliati a rondelle, scavati degli anelli più centrali e farciti con un impasto a base di macinato di carne, pane, formaggio e aromi; una volta passati in una panatura croccante, vengono fritti in olio bollente fino a doratura, per un risultato davvero irresistibile.

A piacere, potete prepararli con un macinato di carni miste, profumare il ripieno con le erbette aromatiche che preferite e, nel caso in cui desideriate una pietanza più leggera, ma altrettanto gustosa, potete anche cuocerli in forno invece di friggerli. In ogni caso vi consigliamo di gustarli intinti in una salsa di pomodoro un po' piccante o in una cremina a base di yogurt greco naturale, succo di limone e olio extravergine di oliva.

Ortaggio tipico della stagione invernale, il porro è un ottimo antiossidante naturale, nonché una fonte preziosa di vitamine e sali minerali. Versatile e dal gusto dolce e molto aromatico, è in grado di esaltare qualunque pietanza o ingrediente a cui viene accostato; non buttate gli anelli centrali avanzati dei porri, ma utilizzateli per arricchire un risotto, una frittata, una torta salata o una calda vellutata.

Scoprite come preparare questa golosa pietanza seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare gli anelli di porri ripieni

Con un coltello tagliate finemente l'erba cipollina 1.

Tagliate a dadini piccoli uno spicchio di aglio 2.

In un recipiente mettete la carne macinata 3.

Profumate con il trito di aglio ed erba cipollina 4.

In un piccolo recipiente spezzettate il pancarrè 5.

Ammollate il pancarrè con una tazzina di acqua 6.

Strizzate bene il pancarrè e aggiungetelo alla carne macinata 7.

Aggiungete un uovo 8.

Mescolate per bene tutti gli ingredienti 9.

Aggiungete il parmigiano grattugiato 10.

Condite con un pizzico di sale 11.

Profumate con una macinata di pepe 12.

Aggiungete delle foglioline di basilico, spezzettate con le mani 13.

Amalgamate per bene 14, fino ad avere un composto omogeneo, e mettete da parte.

Lavate il porro ed eliminate le estremità 15.

Tagliate il porro a fette spesse 5 mm 16.

Facendo una leggera pressione, eliminate gli anelli centrali da ciascuna fetta: dovrete lasciare solo i 3 strati più esterni 17.

Con l'aiuto di un cucchiaino, riempite gli anelli di porri con la farcia 18.

Preparate due piatti: in uno mettete 2 uova, sbattute con una forchetta, e nell'altro versate il pangrattato 19.

Passate ogni anello prima nell'uovo 20.

Scolatelo e panatelo con il pangrattato, facendolo aderire per bene su ogni lato 21. Proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti.

In una padella antiaderente fate scaldare abbondante olio di semi, disponete gli anelli di porri e friggeteli 4-5 minuti per lato 22.

Impiattate e serviteli ben caldi 23.

Conservazione

Vi consigliamo di preparare gli anelli di porri ripieni e gustarli caldi al momento; nel caso in cui vi avanzino, potete conservarli in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1 giorno. Al momento del consumo, scaldateli in forno o al microonde.

34
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
34