ingredienti
  • Agnello da latte 1,2 kg • 300 kcal
  • Limone 2 • 305 kcal
  • Cipolla bianca 1 • 661 kcal
  • Uova medie 3 • 600 kcal
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Olio q.b.
  • Vino bianco 1 litro • 21 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'abbacchio in fricassea è una ricetta tipica dei giorni di Pasqua, un secondo piatto ricco di sapore e molto facile da preparare. Per preparare l'abbacchio in fricassea occorrono pochissimi ingredienti. Come molti piatti della tradizione infatti, l'abbacchio in fricassea si presenta come piatto povero ma ricco allo stesso tempo di profumo e gusto. La parola fricassea fa riferimento alla cottura della carne con erbe aromatiche e aggiunta di tuorli d'uovo leggermente sbattuti ed insaporiti, un connubio di sapori che non può mancare sulle nostre tavole nei giorni di festa. Vediamo passo passo come preparare un abbacchio in fricassea morbido e saporito!

Come preparare l'abbacchio in fricassea

Massaggiate delicatamente i pezzi di abbacchio con un limone tagliato a metà ed e teneteli da parte in una ciotola (1). In una ampia padella antiaderente fate rosolare la cipolla tagliata finemente (2) e, quando si sarà dorata, unite i tocchetti di agnello (3). Fate rosolare per qualche minuto su tutti i lati.

Quando la carne risulterà ben rosolata unite il vino bianco (4), alzate la fiamma e fate sfumare l'alcol. Tritate finemente un ciuffo di prezzemolo ed uno spicchio di aglio. Uniteli alla carne quando il vino sarà evaporato, abbassate la fiamma e fate cuocere. Nel frattempo in una ciotola aprite le uova, unite un pizzico di sale e pepe ed il succo di limone. Sbattete con le fruste fino ad ottenere un composto ben amalgamato (5). Unite le uova sbattute alla carne in cottura e mescolate a fiamma bassissima per 2 minuti: l'uovo dovrà rimanere liquido e cremoso senza cuocersi eccessivamente (6). Servite il vostro abbacchio ancora caldo.

Consigli

La carne di agnello è ricca di grassi e liquidi: durante la cottura la carne tenderà a perdere succhi che dovranno evaporare prima di unire il vino bianco.

Per un piatto può gustoso, servite il vostro abbacchio con delle fette di pane leggermente tostato.

Potete utilizzare la cottura in fricassea anche per carni più magre, come ad esempio pollo o coniglio.

Fate attenzione alla cottura dell'uovo, è molto importante che non si rapprenda cuocendosi, per un abbacchio in fricassea perfetto è importante che resti cremoso così da poter avvolgere la carne.

Varianti

Se siete amanti della tradizione e non volete rinunciare all'abbacchio, provate la nostra ricetta delle cotolette d'abbacchio panate, un secondo croccante con una panatura ricca di gusto.

L'abbacchio è un ingrediente molto utilizzato soprattutto nella cucina romana: se volete sperimentare le ricetta tradizionali, preparate un succoso abbacchio alla romana con pomodoro, aglio ed olive taggiasche.