ingredienti
  • Zucchine 700 gr • 17 kcal
  • Provola 250 gr • 21 kcal
  • Pomodorini 200 gr • 21 kcal
  • Origano q.b.
  • Aglio 3 spicchi • 79 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 29 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le zucchine alla sorrentina sono un piatto tipico della cucina campana molto facile e super godurioso. Pochi e semplici ingredienti per una ricetta mediterranea dai profumi straordinari: zucchine, pomodorini, origano e aglio vengono cotti in padella e infine ripassati in forno per consentire alla provola, aggiunta in un secondo momento, di sciogliersi e rendere il tutto filante, cremoso e irresistibile. Una pietanza versatile e perfetta per qualunque occasione, da servire come secondo piatto o ricco contorno, che piacerà a grandi e piccini. Potete anche prepararne una quantità maggiore e utilizzarla per condire un goloso primo piatto. Scoprite con la nostra ricetta come realizzare le zucchine alla sorrentina.

Come preparare le zucchine alla sorrentina

zucchine alla sorrentina

Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a fettine con un coltello ben affilato (1).

zucchine alla sorrentina

Fate scaldare l'aglio in una padella adatta alla cottura in forno con un filo di olio; aggiungete le zucchine (2) e lasciatele rosolare finché non saranno ben dorate.

zucchine alla sorrentina

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà (3).

zucchine alla sorrentina

Togliete le zucchine dalla padella, aggiungete i pomodorini (4) e lasciateli cuocere per 5 minuti.

zucchine alla sorrentina

Rimettete in padella le zucchine, copritele con la provola a fette (5) e mettete in forno a 180-200 °C finché il formaggio non si sarà fuso.

zucchine alla sorrentina

Quando il formaggio si sarà ben sciolto, sfornate le zucchine, cospargetele con un po' origano, aggiustate di sale e servite (6).

Consigli

Per la buona riuscita di questa ricetta, è consigliabile utilizzare una padella adatta alla cottura in forno. Nel caso in cui non vogliate accendere il forno, potete coprire la pentola con il suo coperchio, abbassare la fiamma al minimo e lasciare cuocere finché il formaggio non si sarà fuso perfettamente.

Potete utilizzare le zucchine verdi oppure quelle romanesche, e tagliarle a fettine oppure a rondelle; quest'ultime sono perfette nel caso in cui vogliate utilizzare la preparazione per condire un bel piatto di pasta.

In alternativa alla provola, potete utilizzare la scamorza, il fiordilatte oppure la mozzarella per pizza: il risultato finale, saporito e filante, sarà comunque garantito. Se preferite, in sostituzione dei pomodorini, potete utilizzare anche una salsa di pomodoro.

Potete profumare il piatto con le erbette aromatiche che preferite: oltre all'origano, saranno perfetti anche il basilico o la menta fresca.

Se amate questa preparazione tipica della cucina campana, provate anche i celebri gnocchi alla sorrentina e le polpettine di carne.

Conservazione

Le zucchine alla sorrentina si conservano in frigorifero, chiuse in un apposito contenitore con chiusura ermetica, per massimo 1-2 giorni. Al momento del consumo, scaldatele sul fuoco, a fiamma bassa, oppure rimettetele in forno per qualche minuto finché il formaggio non si sarà ben sciolto.