ricetta

Vellutata di verdure estive: la ricetta del piatto leggero, gustoso e facile da realizzare

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Furlani
208
Immagine
ingredienti
Melanzana
1
Peperone rosso
1
Zucchina
1
Patate
1
Pomodori ciliegino
100 gr
Cipolla
q.b.
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Basilico
q.b.
per accompagnare
Erbe aromatiche a piacere
pane tostato a dadini

La vellutata di verdure estive è la ricetta ideale per chi desidera un piatto leggero, salutare ma al tempo stesso gustoso e appagante. Realizzata con melanzane, peperoni e zucchine, a cui viene aggiunta anche una patata per donare la giusta cremosità, può essere gustata calda o a temperatura ambiente, a seconda delle proprie preferenze. Aggiungete un pugno di riso o pasta e avrete un favoloso primo piatto, oppure guarnite con una spolverizzata di parmigiano grattugiato e qualche crostino di pane, per ottenere una pietanza completa e bilanciata. Scoprite come preparare la vellutata di verdure estive in poche e semplici mosse.

Come preparare la vellutata di verdure estive

Lavate e tagliate la melanzana a cubetti 1.

Sbucciate la patata e tagliatela a cubetti 2.

Lavate il peperone, eliminate semi e coste bianche interne e tagliatelo a tocchetti 3.

Lavate e tagliate a metà i pomodorini 4.

Sciacquate la zucchina e fate anche questa a dadini 5.

Fate rosolare la cipolla a pezzetti in un tegame con un filo di olio 6.

A questo punto aggiungete le verdure e lasciatele insaporire per qualche minuto, versate l'acqua 7, coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco vivace mescolando spesso.

Quando le verdure cominceranno ad appassire, togliete il coperchio e proseguite la cottura per altri 10 minuti 8.

Condite con un pizzico di sale, un filo di olio e un po' di basilico fresco 9.

Frullate le verdure ormai cotte con un mixer a immersione fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo 10.

Distribuite la vellutata nelle fondine individuali, guarnite a piacere con erbe aromatiche fresche e pane tostato e servite 11.

Consigli

Se avete poco tempo e volete dimezzare il tempo di cottura, potete anche utilizzare la pentola a pressione.

Una volta cotte le verdure, potete frullarle con un mixer a immersione per ottenere la consistenza tipica della vellutata, ma in alternativa potete anche lasciarle a tocchetti e gustarle a mo' di minestrone.

Per ottenere un piatto unico sano e bilanciato, potete completarlo con una spolverizzata abbondante di parmigiano grattugiato, qualche dadino di primosale o di formaggio feta e qualche crostino di pane, leggermente tostato in forno; in alternativa, potete accompagnarlo anche con un pochino di riso basmati già lessato.

Per conferire alla preparazione un gusto esotico, potete aggiungere anche una lattina di latte di cocco full fat (100% latte di cocco) e un po' di zenzero fresco grattugiato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la vellutata di zucchine oppure quella di zucca e carote.

Conservazione

La vellutata di verdure estive può essere conservata in frigorifero per massimo 24 ore.

208
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
208