ricetta

Treccia di brioche salata: la ricetta del lievitato soffice e goloso

Preparazione: 60 minuti + lievitazione
Difficoltà: Media
Dosi per: 6-8
A cura di Genny Gallo
230
Immagine
ingredienti
Farina 00
300 gr
Farina manitoba
200 gr
Latte
220 ml
Lievito di birra fresco
12 gr
Zucchero
1 cucchiaio
Olio di mais
80 ml
Prosciutto cotto a cubetti
100 gr
provola a fette
100 gr
speck a cubetti
80 gr
uovo
1
Latte
1 cucchiaio
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La treccia di brioche salata è un lievitato soffice e golosissimo, perfetto per qualunque occasione. Si tratta della versione ricca e farcita del classico pain brioche (o pan brioche), il pane dolce tipico della tradizione francese. Il nostro impasto, realizzato con l'olio al posto del burro, viene golosamente arricchito con salumi e formaggi, confezionato a forma di treccia e poi cotto in forno. Il risultato finale sarà un prodotto alto, morbido e dorato in superficie, ideale per un aperitivo tra amici, magari in abbinamento a sott'oli e verdure in agrodolce, una merenda diversa dal solito, una cena sfiziosa e leggera, gustata in pieno relax sul divano e, ancora, una scampagnata o una gita fuori porta. Molto semplice, versatile e pratico, si conserva perfettamente anche nei giorni successivi. Provatelo e non ve ne pentirete.

Come preparare la treccia di brioche salata

In una ciotola capiente miscelate le farine, unite il lievito sbriciolato, l’olio, il sale, poco pepe, lo zucchero e il latte 1 quindi iniziate a mescolare con una spatola di legno.

Trasferite il composto su un piano di lavoro e impastate energicamente fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo 2.

Formate una palla, trasferitela in una ciotola, copritela con un panno 3 e lasciatela lievitare per circa 30 minuti.

Riprendete l’impasto, stendetelo in un quadrato e distribuite sopra i salumi e il formaggio a cubetti 4.

Avvolgete per bene l’impasto, in modo che tutto il condimento sia all’interno 5, e impastate ancora per qualche minuto. Formate una palla, copritela e lasciatela lievitare fino al raddoppio del volume iniziale (dipenderà dalla temperatura esterna).

Dividete l’impasto in tre parti 6 e allungate ogni parte fino a formare un salsicciotto.

Intrecciate i tre salsicciotti e realizzate una treccia 7.

Trasferite la treccia in una teglia, foderata con carta forno 8, e lasciatela lievitare per circa 30 minuti.

Spennellate la superficie della treccia con l’uovo, sbattuto con il latte 9, quindi infornate a 180 °C e fate cuocere per 35-40 minuti, o comunque fino a doratura.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la treccia e lasciatela intiepidire, quindi tagliatela a fette e servite 10.

Consigli

Potete realizzare l'impasto a mano oppure utilizzare un'impastatrice o una planetaria. Potete anche scegliere se preparare la vostra treccia in giornata oppure se impastare il tutto la sera precedente, dimezzando la dose di lievito prevista e lasciando poi riposare in frigorifero il composto per tutta la notte.

Potete confezionare la vostra brioche salata a forma di treccia, così come suggerito nella ricetta qui proposta, oppure potete realizzarla dandole una forma a corona o a spirale.

A piacete, potete variare il ripieno della treccia utilizzando altri salumi (salame, mortadella, prosciutto crudo…), formaggi (scamorza, mozzarella…) ed erbette aromatiche. Se avete anche delle verdure già cotte, come ad esempio delle bietole o degli spinaci lessati, potete aggiungerle per dare vita a una preparazione sempre diversa.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la sua versione dolce ripiena di crema di nocciole.

Conservazione

La treccia di brioche salata si conserva, ben coperta con un telo da cucina, per diversi giorni. Al momento del consumo, tagliatela a fette e fatele leggermente scaldare in un fornetto, su una griglia oppure in forno già caldo per qualche minuto.

230
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
230