ingredienti
  • Pasta brisée 1 rotolo • 450 kcal
  • filetti di alici 150 gr
  • Patate 250 gr • 899 kcal
  • Ricotta 120 gr • 174 kcal
  • Uova 2 • 0 kcal
  • Olive nere denocciolate 1 cucchiaio • 79 kcal
  • Prezzemolo fresco 1 mazzetto • 21 kcal
  • Limone 1 • 750 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta salata con ricotta e alici è un rustico goloso e invitante. Si tratta di una di quelle preparazioni semplicissime e molto veloci, soprattutto se si utilizza la pasta brisée già pronta. Nella nostra ricetta la sfoglia si trasforma nel prezioso guscio di un ripieno cremoso e avvolgente: il sapore delicato della ricotta si unisce a quello sapido e più deciso delle alici fresche, creando un mix di gusto davvero esplosivo. L'aggiunta finale del limone – sia il succo sia la scorzetta grattugiata – sprigionerà, grazie al calore del forno, un aroma e una fragranza davvero irresistibili. Una pietanza sorprendente e versatile, perfetta per qualunque occasione: potete tagliarla a cubetti e servirla all'ora dell'aperitivo, accompagnarla a un contorno di verdure e trasformarla in un piatto unico sano e bilanciato, tagliarla a fette e consumarla al parco durante la pausa pranzo di lavoro. Insomma ogni occasione è quella giusta. Ecco come prepararla seguendo passo passo i nostri consigli.

Come preparare la torta salata con ricotta e alici

Portate a ebollizione abbondante acqua leggermente salata. Intanto sbucciate le patate, lavatele, tagliatele a dadini (1) e poi lessateli in acqua bollente. Una volta cotti, scolateli e fateli raffreddare.

Stendete la pasta brisée in una teglia da 24 cm di diametro, foderata con un foglio di carta forno, e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta (2).

Tritate grossolanamente le olive nere insieme a qualche fogliolina di prezzemolo (3).

Raccogliete le patate in una ciotola e schiacciatele per bene con una forchetta (4).

Unite la ricotta, le uova e il trito di prezzemolo e olive; irrorate con 2 cucchiai di succo di limone (5) e poi mescolate per bene. Regolate di sale di pepe.

Versate il composto ottenuto all'interno del guscio di pasta (6) e distribuitelo in modo uniforme.

Ripiegate i bordi della pasta su se stessi (7) e infornate a 200 °C per circa 20 minuti.

Trascorso questo tempo, sfornate la torta, distribuite a raggiera i filetti di alici (12) e irrorate la superficie con un goccio di succo di limone, un po' di scorza grattugiata e un filo di olio. Salate, pepate leggermente e infornate a 180 °C per circa 15 minuti (8).

Quando la superficie sarà ben dorata, sfornate la torta e lasciatela intiepidire, quindi sformatela e servitela a fette (9).

Consigli

Per una consistenza più leggera, in sostituzione della pasta brisée, potete preparare la torta salata con ricotta e alici anche con la pasta sfoglia. Avendo una preparazione piuttosto lunga e laboriosa, vi consigliamo di acquistarla già pronta. Potete anche utilizzare la pasta matta.

Per un sapore più delicato, optate per una ricotta vaccina; al contrario, se desiderate un gusto più marcato, prendetene una di pecora o capra. In ogni caso dovrà essere ben asciutta per evitare che ammorbidisca troppo la base e comprometta il risultato finale: per sicurezza lasciatela scolare in un colino per almeno una mezz'ora.

Nel caso in cui non amiate il sapore delle alici, potete sostituirle con delle fettine di salmone affumicato, tagliate a listerelle e aggiunte in superficie. Per conferire maggiore profumo alla torta, provate ad aggiungere dell'erba cipollina o dell'aneto fresco.

Se vi piacciono le torte salate, provate queste 20 ricette, una più sfiziosa dell'altra.

Conservazione

Per gustare al meglio la torta salata con ricotta e alici, vi consigliamo di prepararla e consumarla calda appena sfornata. Nel caso in cui vi sia avanzata, trasferitela in un contenitore ermetico e conservatela in frigorifero per 2-3 giorni.