15 Novembre 2020 11:00

10 consigli per fare la torta di mele alla perfezione

La ricetta della nonna, la merenda dell'infanzia che ci mette tutti d'accordo: la torta di mele, gioia e delizia di ogni pasticcere. Una preparazione rustica che, come ogni ricetta, può nascondere delle insidie: quali trucchi per farla perfetta? E quali errori non commettere? Scopriamolo insieme.

A cura di Rossella Croce
254
Immagine

La torta delle torte, regina dei dolci fatti in casa, la torta di mele è una preparazione golosa e genuina, a base di pochi ingredienti e amata da grandi e piccini. Nei ricettari ne troviamo infinite versioni e anche chi non è un pasticcere provetto ha provato a farla almeno una volta: solo apparentemente semplice, la torta di mele deve essere soffice, morbida e umida all'interno al punto giusto, profumata ed equilibrata. Possibile farla perfetta? Assolutamente sì, ma per farlo occorre seguire alcuni consigli ed evitare dei piccoli errori. Ecco quali sono gli errori più comuni da evitare per realizzare la torta di mele perfetta.

Consigli

Farine, temperatura degli ingredienti, burro e forno ben caldo: sono solo alcune delle regole da seguire per portare in tavola una torta di mele soffice e golosa. Ecco tutti i consigli per non sbagliare.

1. La temperatura degli ingredienti

Immagine

Per una buona riuscita della ricetta è importantissimo utilizzare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente: in questo modo potrete lavorare meglio uova, burro e latte insieme alla farina e ottenere un impasto senza grumi e denso al punto giusto.

2. Densità dell'impasto

Immagine

Lavorare l'impasto fino a renderlo denso e spumoso al punto giusto è una condizione fondamentale per ottenere una torta di mele ben riuscita. Come farlo? Semplice: usate delle fruste elettriche, lavorate separatamente tuorli e albumi (che devono essere montati a neve fermissima) e unite questi ultimi solo alla fine, incorporandoli con movimenti dal basso verso l'alto.

3. Zucchero o zuccheri?

Immagine

In questo caso le scuole di pensiero sono diverse, ma possiamo permetterci di fare un sintesi che non scontenti nessuno: nell'impasto è sempre meglio usare sia lo zucchero semolato sia lo zucchero di canna, capace di donare quel tocco rustico che non guasta mai. Zucchero a velo? Certo, ma solo in superficie e quando la torta di mele si sarà raffreddata, così sarà buona da mangiare e bella da vedere.

4. Setacciare sempre le polveri

Immagine

Consiglio valido non solo per la torta di mele ma per ogni torta degna di questo nome: setacciate sempre la farina e il lievito prima di iniziare a lavorare l'impasto, in questo modo eviterete grumi e otterrete una apple pie soffice e spumosa. La farina più usata è quella 00 che potete sostituire in parte con della fecola di patate, più leggera e sottile; se invece volete usare quella integrale, fate attenzione ad aumentare leggermente la componente liquida.

5. Mettere le mele dentro e fuori

Immagine

Una torta di mele che si rispetti ha le mele un po' ovunque e non bisogna essere avari: pulite, sbucciate e fate macerare le mele, una parte andrà direttamente nell'impasto tagliata a cubetti, altri spicchi invece teneteli da parte per formare una perfetta corona di mele in superficie, l'occhio vuole sempre la sua parte.

Errori da non fare

Ogni ricetta nasconde dei segreti e anche il pasticcere più esperto potrebbe cadere in inganno e commettere piccoli errori che rovinerebbero la buona riuscita del piatto. Se siete qui, sapete che la torta di mele non fa eccezione e se volete farla al meglio, dovrete stare attenti a questi errori.

1. Nulla al caso, niente "a occhio"

Immagine

La cucina, e in particolar modo la pasticceria, sono scienze "perfette" con regole e quantità da seguire alla lettera: munitevi di una bilancia e pesate ogni singolo ingrediente senza cedere alla tentazione di "andare a occhio". L'equilibrio di sapori e consistenze non è frutto di una magia, ma di una dosatura attenta e meticolosa.

2. Sbagliare la scelta delle mele

Immagine

Tutte le mele sono buone ma non tutte le mele sono uguali e per questo adatte a ogni tipo di ricetta, torta inclusa. Non scegliete le prime mele che trovate al banco frutta: optate per le mele golden o per le renette, farinose e dolci al punto giusto da rendere la vostra torta un vero capolavoro.

3. Non macerare le mele prima di iniziare a impastare

Immagine

Le mele vanno pulite, sbucciate e macerate in zucchero di canna e succo di limone: sembrerà un passaggio di poco conto, ma vi assicuriamo che saltarlo è un errore oltre che un peccato. Lasciare macerare le mele per 15 minuti permette alla frutta di assorbire sapore e ammorbidirsi al punto giusto, prima di fare un tuffo nell'impasto.

4. Gli aromi sono importanti

Immagine

La torta di mele è un dolce molto semplice e proprio per la sua semplicità si può aggiungere quel tocco di profumo che rende il tutto perfetto: non dimenticate la scorza di limone, la cannella o una bacchetta di vaniglia, ingredienti semplici che donano un inconfondibile profumo di casa e di buono.

5. Non aprite quel forno

Immagine

Una volta infornata la vostra splendida torta di mele, è importante avere pazienza e non avere fretta di "sbirciare". Aprire spesso il forno per controllare la torta potrebbe rovinare tutto il lavoro fatto: il calore disperso, infatti, compromette la buona riuscita e, quindi, una cottura omogenea.

254
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
254