ingredienti
  • Burro a temperatura ambiente 200 gr
  • Zucchero 200 gr • 380 kcal
  • Estratto di vaniglia 2 cucchiaini • 750 kcal
  • Uova 3 • 0 kcal
  • Farina 00 220 gr • 750 kcal
  • Cacao amaro in polvere 80 gr
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino • 600 kcal
  • Bicarbonato di sodio 1 cucchiaino
  • Acqua calda 120 ml • 0 kcal
  • Panna acida 240 ml • 193 kcal
  • Per la ganache
  • Cioccolato fondente 160 gr • 600 kcal
  • Panna fresca 180 gr • 470 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La torta al cioccolato con panna acida è una versione, ancora più ricca e golosa, di uno dei dolci più amati della pasticceria italiana: la torta al cioccolato. L'impasto base classico viene arricchito dalla panna acida, un ingrediente molto particolare che renderà la consistenza finale ancora più umida e soffice. Semplice e veloce, questa delizia vi conquisterà per l'intenso sapore di cioccolato, rendendo qualunque momento estremamente piacevole: servitela a fine pasto, in occasione di una cena con ospiti, gustatela a merenda oppure preparatela per un compleanno o un anniversario. Scenografica e di grande effetto, lascerà tutti a bocca aperta. Scoprite come prepararla seguendo passo passo la nostra ricetta.

 Come preparare la torta al cioccolato con panna acida 

Torta al cioccolato con panna acida

Lavorate il burro in una ciotola capiente con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso (1).

Torta al cioccolato con panna acida

Unite le uova (2) e incorporatele perfettamente. Aggiungete poi l'estratto di vaniglia e la metà di acqua calda.

Torta al cioccolato con panna acida

A parte, miscelate la farina con il cacao in polvere, il bicarbonato di sodio e il lievito (3). Aggiungete la miscela ottenuta al composto di uova, versate l'acqua calda restante e mescolate ancora.

Torta al cioccolato con panna acida

Incorporate infine la panna acida (4).

Torta al cioccolato con panna acida

Versate il composto in uno stampo a ciambella, ben imburrato (5), e infornate a 180 °C per 40-45 minuti (fate comunque la prova stecchino). Sfornate la torta e lasciatela raffreddare per 15 minuti, quindi sformatela e fatela raffreddare completamente su una gratella.

Torta al cioccolato con panna acida

Intanto preparate la ganache: scaldate la panna in un pentolino; una volta calda, aggiungete il cioccolato, tritato, e mescolate fino a farlo sciogliere completamente (6).

Torta al cioccolato con panna acida

Lasciate raffreddare leggermente la ganache, quindi versatela sulla torta, fino a ricoprirla (7).

Torta al cioccolato con panna acida

Portate in tavola e servite a fette (8).

Consigli

Potete acquistare la panna acida già pronta, ma potete anche prepararla in casa il giorno precedente la realizzazione del dolce: versate 240 gr di panna liquida in una ciotola, unite 60 gr di yogurt bianco naturale e mescolate delicatamente con una frusta. Coprite con un canovaccio pulito o una garza e lasciate riposare a temperatura ambiente per 24 ore.

Vi consigliamo di utilizzare uno stampo per bundt cake da 20-22 cm di diametro. Affinché la consistenza finale sia soffice e umida, evitate di mescolare troppo l'impasto e usate ingredienti a temperatura ambiente.

Per verificare la cottura del dolce, fate sempre la prova stecchino: infilzatelo al centro e, qualora ne uscisse asciutto, vuol dire che è pronto; viceversa, proseguite la cottura per altri 5-10 minuti, monitorando il livello di doratura.

Per un sapore ancora più intenso, sostituite un parte di acqua calda con il caffè della moka oppure aromatizzate l'impasto con un goccio di rum.

 A piacere, potete sostituire la ganache al fondente con una al cioccolato bianco, con una crema al burro o con una glassa; potete anche guarnire la superficie con frutti rossi, codette di cioccolato o granella di frutta secca. Per un dolce più semplice, maggiormente adatto alla colazione, potete eliminare la ganache e aggiungere semplicemente un po' di zucchero a velo.

Conservazione

La torta al cioccolato con panna acida si conserva a temperatura ambiente, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2-3 giorni.