ingredienti
  • Per i tartufini con wafer alla vaniglia
  • Wafer alla vaniglia 250 gr
  • Latte condensato 100 ml • 321 kcal
  • Cocco grattugiato 100 gr
  • Mandorle non pelate 50 gr
  • Latte condensato per intingere i tartufini 60 ml
  • Per i tartufini con wafer al cioccolato
  • Wafer al cioccolato 250 gr
  • Crema di nocciole 100 gr • 530 kcal
  • Cioccolato a pezzi 100 gr
  • Nocciole intere 50 gr • 600 kcal
  • Nocciole tritate 50 gr
  • Burro fuso 30 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I tartufini con wafer sono dei dolcetti golosi e facili senza cottura, una variante dei classici tartufi al cioccolato, ottimi da servire con una tazza di tè o di caffè o da gustare a fine pasto. In questa ricetta i tartufini saranno realizzati con wafer tritati: metà alla vaniglia e metà al cioccolato. I primi saranno amalgamati con latte condensato, arricchiti con una mandorla al centro e passati nel cocco grattugiato, mentre i secondi saranno amalgamati con crema di nocciole, impreziositi con una nocciola intera e passati in un mix di cioccolato fuso e nocciole tritate. Vi basterà solo farli raffreddare in frigo, prima di servirli. Ecco come prepararli in pochi passaggi.

Come preparare i tartufini con wafer

Grattugiate i wafer alla vaniglia e quelli al cioccolato in ciotole separate (1). Per i tartufini alla vaniglia: mescolate i wafer bianchi con il latte condensato (2). Prelevate poco impasto alla volta, mettete al centro una mandorla (3).

Formate le vostre palline (4). Per i tartufini al cioccolato: mescolate i wafer neri con la crema di nocciole (5). Ricavate delle palle con una nocciola al centro (6). Fate raffreddare i tartufini bianchi e neri in frigo per almeno 30 minuti.

Intingete i tartufini bianchi nel latte condensato e impanateli nel cocco grattugiato (7). Sciogliete il cioccolato nel burro fuso, aggiungete le nocciole tritate e mescolate. Intingeteci dentro le palline al cioccolato (8). Fate riposare i tartufini in frigorifero per almeno 30 minuti, prima di servirli. I vostri tartufini con wafer sono pronti per essere gustati (9).

Consigli

Per i tartufini con wafer alla vaniglia potete sostituire il latte condensato con il formaggio cremoso e aromatizzare il composto con scorza di limone grattugiata: in questo caso arrotolate i tartufini di wafer nello zucchero semolato al posto del cocco grattugiato.

Potete utilizzare anche i wafer alla nocciola al posto di quelli al cioccolato e sostituire le nocciole tritate con codette di cioccolato.

Provate anche la torta wafer, un dolce semplice e goloso ideale come dessert o da preparare in poco tempo per un'occasione speciale.

Conservazione

Potete conservare i tartufini con wafer in frigorifero per 2-3 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.