ricetta

Tanghulu: la ricetta degli spiedini di frutta caramellata cinesi

Preparazione: 5 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Redazione Cucina
17
Immagine
ingredienti
Fragole
q.b.
Mandarini
q.b.
Zucchero
200 gr
Acqua
100 ml

Il tanghulu è un dolce tradizionale del nord della Cina che consiste in spiedini di frutta caramellata croccante. La frutta, lavata e sbucciata, viene infilzata in uno spiedino a intinta in uno sciroppo bollente di acqua e zucchero. Lo sciroppo crea uno strato di zucchero indurito che, una volta solidificatasi, risulta croccantissima e molto dolce. Per prevenire la cristallizzazione dello sciroppo in cottura si aggiunge lo sciroppo di mais, che aiuta a tenere la consistenza liquida. La nostra ricetta è senza sciroppo, a base esclusivamente di acqua e zucchero.

In Cina è la merenda dei bambini, perché gustosa ma altrettanto salutare. Alcuni amano aggiunge un secondo guscio di cioccolato, oppure esaltare la croccantezza dei tanghulu cospargendoli di semi di sesamo. La ricetta tradizionale prevede che il frutto sia il biancospino cinese ma, data la difficoltà di reperimento di questo frutto in Italia, noi abbiamo selezionato frutta fresca di stagione come gli ultimi mandarini e le prime fragole.

Scopriamo insieme come preparare gli spiedini di frutta caramellata perfetti.

Come preparare i thangulu (spiedini di frutta caramellata)

Per iniziare, lava bene la frutta che hai scelto 1. Sbuccia i mandarini e rimuovi il picciolo alle fragole 2, quindi lascia da parte e prepara lo sciroppo. In una padella antiaderente versa lo zucchero e ricoprilo con l'acqua 3.

Accendi la fiamma e porta la soluzione di zucchero e acqua a bollore 4. Abbassa la fiamma al minimo e lascia cuocere per 15-20 minuti. Lo sciroppo deve rimanere trasparente; quando vedi che si è ormai addensato, spegni la fiamma, altrimenti diventerà eccessivamente denso. Infilza i mandarini con lo spiedino 5, quindi rotolali nello sciroppo di zucchero, avendo cura di lasciarli asciugare tra una passata e l'altra in modo che lo zucchero si stratifichi e crei una crosticina croccante sul frutto 6.

Metti i mandarini da parte, lasciandoli asciugare all'aria 7, quindi passa alle fragole, infilzandole su un altro spiedino 8. Se lo sciroppo si cristallizza, rimettilo sul fuoco e riportalo a una consistenza liquida. Immergi nuovamente la frutta nello sciroppo mantenendola con lo spiedino, quindi lasciala indurire. Servi i tanghulu  9.

Conservazione

Il tanghulu si conserva in frigorifero per circa 3 giorni. Consigliamo di chiuderlo in un contenitore ermetico.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
17
api url views